Godzilla: King of the Monsters, ecco la descrizione di un’intera scena da un set visit!

Ormai, il mondo ha dato una buona occhiata a tutto il dramma umano e al caos di mostri che stanno per mostrarsi in Godzilla: King of the Monsters, tuttavia, molto tempo fa, ComicBook ha avuto modo di fare un set visit per il nuovo film di Godzilla nell’estate del 2017, quando la visione del regista Mike Dougherty per un riavvio esteso del Toho Monsterverse era solo materiale di speranze e immaginazione.

Vado a riportarvi ciò che il ragazzi di Comicbook hanno visto.

La visita si è tenuta in una grande struttura al di fuori di Atlanta, in Georgia, dove 300.000 metri quadrati di proprietà immobiliari sono stati trasformati in vari paesaggi di un mondo devastato e distrutto dai Kaiju (o “Titani” come sono chiamati nel film) così come il potere e le risorse impressionanti delle fazioni che cercano di studiare, controllare e/o uccidere queste bestie. Il clou dei set che hanno visto è stato il “Monarch Outpost 32”, la massiccia base artica sottomarina che Monarch ha costruito per contenere e studiare un Titano particolarmente pericoloso, che, sulla base di alcune informazioni sembra essere Ghidorah.

Alla fine della loro visita, è stato chiaro che Warner Bros. ha costantemente e metodicamente costruito il Monsterverse tra Godzilla e Kong: Skull Island – e ora Godzilla: King of the Monsters, con l’epico scontro tra Godzilla e Kong che ci aspetta. È un aggiornamento in stile “formula Marvel” più che nello stile classico della Toho. Attenzione che le scene descritte qui sotto anticipano intere sequenze del fil, quindi ovviamente mettiamo un avvertimento SPOILER.


Come accennato, i ragazzi hanno avuto modo di dare uno sguardo ravvicinato al set dell’Outpost 32 e a tutti i suoi succosi dettagli in stile easter egg che abbiamo anche visto anche nella scena iniziale del nuovo spot, dove vediamo il grande cast di King of the Monsters.

Nella scena c’erano Kyle Chandler in qualità di specialista del comportamento animale Dr. Mark Russell, e O’Shea Jackson Jr. come membro delle forze speciali di “G-Team” Barnes; entrambi i quali avremmo. Presenti anche per la scena Ken Watanabe e Sally Hawkins, che riprendono i loro ruoli dal film del 2014, rispettivamente come il Dr. Ishiro Serizawa e e la Dottoressa Vivienne Graham. Le nuove aggiunte includevano Bradley Whitford come Dr. Stanton, Zhang Ziyi come il decodificatore della mitologia di Monarch Dr. Chen, Thomas Middleditch come Sam Coleman, e Anthony Ramos come il caporale Martinez.

La scena è stata girata attorno ad un tavolo del centro di comando dove il gruppo Monarch stava discutendo un evento che ha quella questa scena: il misterioso personaggio interpretato da Charles Dance e il suo gruppo di anarchici aveva scatenato un nuovo Titano dal sito di contenimento, e attraverso la cosa si è praticamente resa manifesto la maniera con cui Mothra si risveglierà nel film.

Durante l’operazione, il personaggio di Dance prende in ostaggio l’ex moglie di Mark Russell, Emma, interpretata da Vera Farmiga e sua figlia Madison (Millie Bobby Brown) per utilizzare l’innovativa tecnologia “Orca” di Emma, ​​che le permette di comunicare con i Titani.

Nella scena, Monarch tenta di decidere cosa fare riguardo alla situazione con Emma e Madison Russell, così come la crescente minaccia dei Titani, poiché i mostri sembrano sfuggire al contenimento in tutto il mondo. Martinez e Barnes scherzano sul fatto che qualcuno vorrebbe solo il “verme gigante”, ovvero Morthra, per catturare un pesce gigante, tuttavia, il dott. Stanton avverte che Mothra potrebbe schiudersi dal suo stato di crisalide in una forma “molto più cattiva” di una semplice larva gigante. Il dottor Chen di Zhang Ziyi ribatte che non c’è modo di sapere che cosa emergerà dalla crisalide, alludendo alle grandi differenze di opinione sui Titani nello staff di Monarch.

Il Dr. Russell di Kyle Chandler è molto più risoluto nel suo proposito: pensa che la caccia al personaggio di Charles Dance sia una “caccia alle anatre”, ed a suo parere Monarch deve concentrarsi sulla reale minaccia dei Titani. Uccidere tutti se necessario per far riavere sua figlia – non importa quanto benevoli siano le intenzioni della sua ex moglie per queste creature.