Godzilla vs. Kong: Adam Wingard vuole “che si prenda questi personaggi sul serio”

Godzilla Vs. Kong sarà sicuramente l’epico incontro fra due mostri sacri del cinema, due icone che combatteranno l’uno contro l’altro sul grande schermo ancora una volta, ma questa volta con la magia della computer grafica dalla loro parte. Adam Wingard sarà il capitano di questo progetto ed in una nuova intervista il filmmaker ha avuto modo di far luce su cosa ha pianificato:

“Voglio davvero che si prenda questi personaggi sul serio. Voglio che ci sia modo di investire emozioni, non solo nei personaggi umani ma anche nei mostri. Voglio che le persone siano con le lacrime agli occhi alla fine del film, che siano coinvolti in ciò che accade.”

Quindi avrà una caratteristica melodrammatica? Non proprio. Wingard ha spiegato che ha il piani di realizzare Godzilla vs. Kong come qualcosa di più di una semplice scazzottata fra mostri (faranno sicuramente squadra per combattere un memico più pericoloso):

“E’ un film su una scazzottata fra mostri. Ce ne sono diversi che si scontreranno fra loro, ma alla fin fine voglio che ci sia anche un coinvolgimento emotivo. Voglio che si investano emozioni nei mostri. E’ questo che farà la differenza.”

Alla direzione del blockbuster per ora chiamato Godzilla vs. Kong ci sarà Adam Wingard, già noto per You’re Next, Blair Witch ed il film Netflix di Death Note.

Alla sceneggiatura vedremoun team composto da Terry Rossio (Pirati dei Caraibi), Patrick McKay & J.D. Payne (Star Trek Beyond), Lindsey Beer, Cat Vasko e T.S. Nowlin, oltre che allo sceneggiatore di fumetti e serie tv J. Michael Straczynski.

Il film è fissato per il 22 maggio 2020.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: