Godzilla vs. Kong: riflessioni fra rumor e teorie sull’introduzione di Mechagodzilla

Godzilla vs. Kong: riflessioni fra rumor e teorie sull’introduzione di Mechagodzilla

A quanto pare, stando a una teoria e a un leak proveniente da alcuni giocattoli facenti parte del marketing di Godzilla vs. Kong, Mechagodzilla potrebbe comparire nel film di Adam Wingard. Potrebbe essere l’arma segreta della Monarch nel caso in cui Godzilla si rivoltasse contro l’umanità o non potesse essere invocato per fermare i Titani?

Grazie a una recente fuga d’informazioni avvenuta durante una convention a Hong Kong, parrebbe esser diventato evidente che il noto robottone della Toho, Mechagodzilla, apparirà in Godzilla vs. Kong in qualche modo. Tuttavia, dal momento che la Legendary non ha confermato che Mechagodzilla è nel film, non si sa nulla circa il suo ruolo o la sua origine, e nemmeno se effettivamente queste fughe d’informazioni siano attendibili.

In questo momento ci si aspetterebbe che fossero disponibili molte più informazioni sul quarto film del MonsterVerse, ma a causa di un recente rimando della data d’uscita. Godzilla vs. Kong è ancora a diversi mesi di distanza. Probabilmente a causa del risultato al botteghino di Godzilla: King of the Monsters. Non è chiaro quando verrà rilasciato un trailer o quando verranno rivelati più dettagli della trama. Finora, gli unici due mostri ufficialmente confermati nel film sono i due titani stessi, Godzilla e Kong. Non c’è ancora parola su Rodan, Mothra, King Ghidorah o sui nuovi Titani.

Ciò che è noto che il re dei mostri e il re dell’isola a forma di teschio si scontreranno in una “battaglia spettacolare”, che rappresenterà il loro primo incontro nel MonsterVerse e solo il loro secondo incontro da sempre. Nel frattempo, nella sinossi si afferma che Monarch indagherà sulle origini dei Titani mentre una cospirazione minaccia di distruggerli tutti. I credits di Godzilla: King of the Monsters suggeriscono che la missione della Monarch inizierà proprio a Skull Island.

Ma la nemesi robotica di Godzilla, Mechagodzilla, dove si inserirà in tutto questo? E’ possibile che abbia legami con la Monarch?

 

I titoli di coda di King of the Monsters sono pieni di anticipazioni e easter egg, e sebbene i riferimenti a King Kong abbiano ricevuto la maggior parte dell’attenzione, un articolo particolare riporta il titolo “Monarch Boosts Forces Around Skull Island”, e contiene alcune linee narrative con enormi implicazioni per il MonsterVerse.  Secondo l’articolo, uno scienziato ha affermato che Monarch stava sviluppando Titani organici e un “gigante meccanizzato” proprio su Skull Island. L’articolo non parla nello specifico del “gigante meccanizzato”, ma ai fan del kaiju non c’è voluto a pensare a Mechagodzilla. Il leak arrivato dal giocattolo, sospettosamente cancellato poco dopo, non fa che rafforzare l’idea che questo gigante sia Mechagodzilla, e anche se alla fine si rivelasse qualcos’altro, ciò che è riportato nell’articolo lascia intendere che la Monarch sia davvero in grado di costruire Titani robotici.

Ciò però solleva una domanda importante: perché Monarch, un’organizzazione che crede che Godzilla sia una forza benefica, costruirebbe una versione meccanica di Godzilla? Nella scena finale del film il Dr. Stanton dice “grazie a Dio è dalla nostra parte”, al Dr. Chen, che a sua volta risponde “per ora”. Questa linea evidenzia la mancanza di fiducia della Monarch nel fatto che Godzilla rimarrà dalla loro parte, cosa che quindi potrebbe portare i capi dell’agenzia a considerarlo una minaccia.

L’arma segreta della Monarch quindi alla fine potrebbe essere Mechagodzilla, un Titano artificiale progettato per combattere Godzilla e forse anche altri Titani. Sebbene la Monarch attualmente non abbia motivo di sospettare che Godzilla si possa rivolgere contro di loro, potrebbero non accontentarsi di lasciare il destino della Terra nelle sue mani, soprattutto perché ora controlla i Titani rimasti. Se Godzilla si ribellasse l’umanità avrebbe avuto bisogno di un’arma per combattere lui e i suoi servitori. Dopotutto, il Re dei Mostri poteva distruggere il pianeta con la stessa facilità con cui poteva salvarlo dagli altri Titani. Quindi, è presumibile che la costruzione di un Mechagodzilla sia proprio a scopo di creare un deterrente.

Anche se Monarch fosse responsabile della creazione di Mechagodzilla, ciò non significherebbe che siano loro quelli che lo utilizzeranno. Dopotutto, Mechagodzilla può essere solo un piano di emergenza per uno scenario che potrebbe non accadere mai.

Allora perché Mechagodzilla dovrebbe essere scatenato? La cospirazione descritta nella sinossi potrebbe fornire la risposta a questa domanda. I cattivi umani del film – che si tratti della banda di eco-terroristi di Jonah o di una fazione completamente nuova – potrebbero infiltrarsi nell’avamposto Monarch su Skull Island proprio come Jonah ha fatto in King of the Monsters. Ciò potrebbe consentire loro di dirottare Mechagodzilla e usarlo per i propri scopi.

Mechagodzilla potrebbe quindi passare da una precauzione difensiva a un’arma destinata ad eliminare i Titani. L’emergere di un nemico così potente potrebbe interrompere la lotta tra Godzilla e Kong e costringere Godzilla ad affrontare ancora una volta un disastro creato dall’umanità. In tal caso, Godzilla e Kong potrebbero essere costretti a formare un’alleanza e combattere fianco a fianco per sconfiggere Mechagodzilla.

Mentre si dice che la loro battaglia abbia un vincitore definitivo, è possibile che il combattimento sarà seguito da un team-up contro un altro Titano. Dopotutto Mechagodzilla è stato progettato per essere uguale a Godzilla, e potrebbe essere necessario ben più dell’iconico kaiju per sconfiggere l’essere meccanizzato.

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: