Grant Imahara, l’ingegnere che ha presentato Mythbusters, è improvvisamente morto all’età di 49 anni

Grant Imahara, l’ingegnere che ha presentato Mythbusters per Discovery e White Rabbit Project su Netflix, è improvvisamente morto all’età di 49 anni.

“Abbiamo il cuore spezzato nell’apprendere questa triste notizia su Grant”, ha detto Discovery in una dichiarazione a The Hollywood Reporter e Variety. “Era una parte importante della nostra famiglia Discovery e un uomo davvero meraviglioso. I nostri pensieri e preghiere vanno alla sua famiglia.”

Imahara è morto per un aneurisma cerebrale, secondo The Hollywood Reporter.

Dopo una carriera come ingegnere nelle divisioni THX e ILM di Lucasfilm, Imahara è entrato a far parte dei Mythbusters nella terza stagione dello spettacolo, e se ne è andato nel 2014 insieme a Kari Byron e Tory Belleci; il trio si è riunito per il White Rabbit Project di Netflix nel 2016.

Era anche attivo nella comunità di combattimenti di robot, apparendo regolarmente su BattleBot nei primi anni 2000 con il suo robot Deadblow e successivamente tornando come giudice. Nel 2018, Imahara ha ospitato Home of the Future, una serie web coprodotta da The Verge e Curbed.

“Sono perso”, ha dichiarato l’ex conduttore di Mythbusters Adam Savage in un tweet. “Senza parole. Ho fatto parte di due grandi famiglie con Grant Imahara negli ultimi 22 anni. Grant era un ingegnere, artista e performer davvero geniale, ma anche una PERSONA così generosa, accomodante e gentile. Lavorare con Grant è stato molto divertente. Mi mancherà il mio amico.”

Kari Bryon, presentatore di Mythbusters e White Rabbit Project, ha risposto alla notizia scrivendo: “Un giorno vorrei avere una macchina del tempo”. Un’altra delle star degli spettacoli, Tory Belleci, ha dichiarato: “Non riesco proprio a crederci. Non so nemmeno cosa dire. Il mio cuore è spezzato”.

 

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: