Grosso Guaio a Chinatown: l’opinione di Kurt Russel riguardo al sequel

Come ormai sappiamo da qualche settimana, Dwayne “The Rock” Johnson sta sviluppando un sequel del Grosso Guaio a Chinatown del 1986 con se stesso come protagonista, e le speranze di vedere la star originale Kurt Russell nel film sono vive, ma a detta dell’attore a USA TODAY,probabilmente non ci sarà” in questo sequel.

Johnson e Russell hanno lavorato insieme nei film di Fast and Furious, ed a quanto pare il secondo è decisamente un fan dell’ex-wrestler.

“È davvero un bravo ragazzo”, ha detto Russel. “Mi piace lavorare con lui e se lo farà, lui e la sua crew spero che riescano a trovare qualcosa che farà funzionare il progetto.”

Ma Russell ha detto anche che sarà difficile riprendere l’animo e l’aspetto di Carpenter, “che era davvero alle prime armi in quel momento“, così come l’action-hero non convenzionale che ha fatto funzionare così bene il primo film.

“Nessuno aveva mai fatto portato su schermo un uomo di punta che non si rendeva conto di non essere il protagonista. Si comporta come il supporto ma non lo sa. Non era stato fatto ed è stato difficile per lo studio aggirarlo in termini di promozione”, Russel gli augura buona fortuna, quindi e aggiunge per concludere: “In questi casi dico sempre la stessa cosa che è devi davvero fare un buon film. Preferisco ancora l’originale Gli Ammutinati del Bounty”.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: