Guardiani della Galassia Vol. 3: James Gunn riscriverà la sceneggiatura

James Gunn attualmente è al lavoro su The Suicide Squad, il sequel del cinecomic DC diretto da David Ayer, e non può dedicarsi al terzo volume dei Guardiani della Galassia, dato che la Disney lo aveva licenziato dal ruolo di regista tempo addietro per poi riassumerlo. Nonostante il licenziamento, Gunn aveva realizzato una sceneggiatura per il film (anche se ancora da ultimare) che la Disney voleva anche usare nonostante il suo allontanamento. Ora, però, sembra proprio che il famoso cineasta voglia rimettere mano alla sua sceneggiatura.

A rivelarlo è il fratello Sean Gunn, interprete di Kraglin nel Marvel Cinematic Universe e autore delle movenze di Rocket Racoon sul set dei vari film, che durante una recente intervista ha dichiarato:

In realtà penso che mio fratello potrebbe fare … si, penso che potrebbe realizzare una nuova stesura. Nel qual caso, dovrei aspettare che quella versione sia pronta per avere i dettagli.

Di tempo ne è passato da quando Gunn aveva scritto la sceneggiatura per Guardiani della Galassia Vol. 3, e ci sta che nel frattempo, con anche l’esperienza lavorativa legata a The Suicide Squad, il film maker abbia cambiato idee riguardo l’evoluzione della storia e dei personaggi.


Guardiani della Galassia Vol. 3 (Guardians of the Galaxy Vol. 3) uscirà nelle sale statunitensi nel 2021, scritto e diretto da James Gunn, e con Kevin Feige, David J. Grant, Simon Hatt e Mary Livanos come produttori.

Nel cast Chris Pratt (Peter Quill / Star-Lord), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax), Bradley Cooper (Rocket Racoon), Vin Diesel (Groot), Pom Klementieff (Mantis), Sean Gunn (Kraglin) ed Elizabeth Debicki (Ayesha).