Halo: 343 Industries difende la scelta della serie di far rimuovere il casco a Master Chief

Forse con grande sorpresa dei fan, lo sviluppatore di Halo, la 343 Industries, ha difeso la scelta di far rimuovere il casco di Master Chief nella nuova serie.

Alla fine del primo episodio, Master Chief si toglie l’elmo e rivela il suo volto a una ragazzina. Per coloro che non hanno mai giocato ad Halo, questo potrebbe non significare nulla, ma per i fan è stato enorme. La faccia di Master Chief non è mai stata rivelata prima di questo momento, anche se si è tolto il casco durante i giochi. Il suo volto è sempre oscurato o vengono mostrati solo piccoli dettagli, assicurando che la sua identità come un mistero.

Molti hanno usato questo come un modo per immergersi nel ruolo di Master Chief e proiettarsi sul personaggio, ma lo spettacolo, come mezzo di comunicazione non interattivo, ha preso un’altra direzione.

In un nuovo lungo post sul blog, il community manager di 343 Industries, Alex Wakeford, ha difeso la controversa scelta di rimuovere l’elmo di Master Chief nella serie Halo. Lo sviluppatore ha fatto notare che, coloro che hanno letto alcuni libri e prestato molta attenzione ai giochi sanno che Master Chief si è già tolto il casco. Sebbene nei giochi abbia sempre tenuto in gran parte il suo casco addosso, nella serie è un personaggio con una voce e una personalità, il che significa che non è un protagonista silenzioso senza volto. 343 continua dicendo che si toglie il casco per dimostrare al bambino che non è solo una macchina per uccidere, è umano e vulnerabile.

“Un momento come questo non è un punto debole della trama o un momento ‘rivelazione’, ma un mezzo per raccontare la sua storia”, ha scritto Wakeford. “Doveva essere un momento meritato e significativo. Questo è anche parte del motivo per cui accade nel primo episodio: non è una svolta, è una missione.”

343 Industries ha ereditato la serie Halo dopo Halo: Reach, l’ultimo gioco della serie sviluppato dal creatore Bungie. Sebbene parte del team originale di Halo esista ancora entro 343, ci sono molti sviluppatori chiave come il co-creatore Marcus Lehto che sono andati avanti.

Resta sconosciuta la reazione dei membri del team originale, e non sappiamo se sarebbero d’accordo o meno con la scelta presa dalla serie.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: