Hellboy: reazioni positive ad alcuni test screening

Prima del suo debutto nella prossima primavera, Lionsgate ha iniziato a testare la reazione del pubblico al nuovo riavvio di Hellboy, alla ricerca di modi per migliorare il film il più possibile prima della sua uscita.

Il canale YouTube Mr. H Reviews ha parlato con qualcuno che ha partecipato a uno dei recenti test screening e, secondo la recensione video pubblicata, il film ha ricevuto buone reazioni.

Il Mr. H spiega che la sua fonte descrive il film diretto da Neil Marshall come un film incredibilmente violento e hard-R che rimane fedele ai fumetti. Mentre descrivono la regina di sangue interpretata da Milla Jovovich come un cliché, la recensione dice che la star di Stranger Things, David Harbour, regala una “grande esibizione” mentre Ian McShane viene descritto addirittura come una star eccezionale.

Forse la cosa più importante è che il film è strutturato per non prendersi troppo sul serio, creando un prodotto divertente per i fan dei film di genere.

Il creatore di Hellboy, Mike Mignola, è stato anche uno degli sceneggiatori di questo progetto. Alla domanda sul perché hanno scelto di riavviare l franchise dopo due film con Ron Perlman, Mignola ha detto che non è stata una decisione presa alla leggera.

“Siamo andati avanti e indietro a questo proposito”, ha detto Mignola. “All’inizio ci fu l’idea di continuare la trama che Del Toro aveva iniziato, ma sarebbe stato giusto con un nuovo regista? Così abbiamo deciso di ricominciare da capo. Neil è un regista horror, quindi l’idea era di creare un film più dark. Se hai intenzione di usare una persona devi lasciarlo fare quello che sa fare meglio, quindi abbiamo esaminato la sceneggiatura in stile Del Toro e in qualche modo abbiamo fatto di tutto per assicurarci di fare un Hellboy diverso, con il suo carattere distinto, ma che aderisse ai fumetti.”

La pellicola affronta la sfida di conquistare il pubblico dopo due benvoluti adattamenti ad opera del grande artista Guillermo del Toro, con Ron Perlman nel ruolo del protagonista, e nonostante alcune iniziali perplessità, i fan sembrano essersi aperti a questa nuova versione a sono apparsi entusiasti di vedere ciò che Harbour può portare ruolo. Lungo il panel, l’attore ha descritto l’Hellboy di Marshall “un film di mostri uscito dopo Frankenstein, aggiornato per il 2018“. Avrà più di un tono che enfatizza gli elementi horror, in contrasto con il tono fantastico dei film di Del Toro.

Il film uscirà nelle sale il 12 aprile 2019, con Neil Marshall alla regia su una sceneggiatura di Andrew Cosby, Christopher Golden e Mike Mignola, autore del fumetto da cui prende spunto il film.

Nel cast David Harbour (Hellboy), Ian McShane (Professor Bloom), Milla Jovovich (Nimue la Regina di Sangue), Sasha Lane (Alice Monaghan), Daniel Dae Kim (Ben Daimo), Penelope Mitchell (Ganeida). La fotografia sarà a cura di Lorenzo Senatore.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: