House of the Dragons: rivelati gli sceneggiatori che cureranno la serie

Il finale di Game of Thrones ha lasciato la maggior parte degli spettatori con l’amaro in bocca, ed anche se questa grande storia è giunta al termine HBO di certo non è stufa di esplorare il mondo creato da George R.R. Martin. Inizialmente, infatti, sarebbe dovuta arrivare una serie con protagonista Naomi Watts, alla fine cancellata, ma subito dopo ecco annunciatane un’altra che racconterà l’ascesa e la caduta di casa Targaryen intitolato House of the Dragons.

Basata sul libro Fire and blood di Martin, House of the Dragons sarà ambientata 300 anni prima della serie madre e vedrà come protagonisti alcuni dei membri più celebri di casa Targaryen, tra cui re Viserys I.

Leggi anche: primi dettagli su trama e personaggi di House of the Dragons

Nelle ultime ore è giunta online la conferma di chi si occuperà delle sceneggiature dei vari episodi, ovvero: Claire Kiechel, che ha collaborato a Watchmen e The OA, Ti Mikkel, che ha alle spalle già un po’ di esperienza con Game of Thrones, Wes Tooke, produttore dell’ultimo film di Roland Emmerich Midway, e Charmaine DeGraté, famosa per aver lavorato a serie come The 100Daisy Jones & the Six.

Mentre la serie sarà curata interamente da Ryan J. Condal e da Martin stesso.

Purtroppo ancora scarsi sono i dettagli riguardo la serie. Quindi rimanete sintonizzati!


House of the Dragons è una serie targata HBO, creata da Ryan J. Condal e George R.R. Martin, prequel di Game of Thrones, e con Miguel Sapochnik come produttore.

Nel cast per ora confermato solo Paddy Costantine (Viserys Targaryen I).

La serie non ha ancora una data d’uscita, ma sappiamo che la prima stagione sarà composta da 10 episodi.

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: