Hulu ha in sviluppo due serie live-action su Alien?

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Una nuova voce suggerisce che due serie basate sul franchise di Alien in live-action sarebbero pronte per arrivare su Hulu, e verrebbero prodotte proprio da Ridley Scott.

La Disney è pronta ad acquisire i diritti di Alien quando la fusione con la Fox si chiuderà entro la fine dell’anno. Il franchise cinematografico è attualmente reduce del deludente risultato al botteghino e di critica di Alien: Covenant.

Il regista Ridley Scott ha parlato dei piani per un sequel intitolato, Awakening, ma il film non ha data di uscita in questo momento. Tuttavia, James Cameron anticipato qualche movimento sul progetto del regista del District 9, Neil Blomkamp. Si dice che il film sia solo un sequel dei primi due film nello stile di Halloween e Terminator, ma per ora non possiamo confermare.

A dicembre, le pagine ufficiali sui social media hanno iniziato a rilasciare criptici messaggi che potenzialmente lasciavano intendere un espansione del franchise, ed oggi HN Entertainment riferisce che due serie live-action facenti parte del franchise di Alien sarebbero in lavorazione per Hulu. Ridley Scott è destinato a figurare come produttore esecutivo ad a produrre la serie.

Alien è un media franchise statunitense ispirato a una popolare serie cinematografica composta da una tetralogia. Ambientato tra il ventunesimo e ventiquattresimo secolo, la protagonista della saga principale è Ellen Ripley, interpretata dall’attrice Sigourney Weaver nei quattro film dal 1979 al 1997, coinvolta in uno scontro con l’azienda immaginaria Weyland-Yutani, che intende trasportare esemplari d’una razza aliena ostile detta Xenomorfo sulla Terra. La serie prequel segue gli intrighi dell’androide David 8, e mostra la genesi dell’umanità grazie agli Ingegneri e l’origine degli Xenomorfi.

Dalla serie è stato tratto anche un franchise crossover con l’universo Predator, chiamato Alien vs. Predator, nato come serie a fumetti successivamente adattata in romanzi, videogiochi e due film; le premesse per la realizzazione di quest’ultimi (non canonici nei confronti della serie originale) nacquero dopo che nel finale di Predator 2 veniva raffigurato un teschio di Xenomorfo nella nave spaziale delle creature.