I Marvel Studios hanno mai cambiato le storie in base al successo del box office?

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Kevin Feige ha rivelato che l’Universo Cinematografico Marvel non ha mai cambiato le proprie pellicole in base ai risultati al botteghino.

Con oltre 18 miliardi di dollari di guadagno in 20 film lungo 11 anni, l’UCM è il franchise con il tasso d’incasso più alto di tutti i tempi. Correndo un grosso rischio con l’Iron Man di Jon Favreau, il franchise ha continuato a espandersi negli anni successivi, arrivando al suo più grande successo commerciale con Avengers: Infinity War dello scorso anno.

Fresco del suo ultimo successo, Captain Marvel (già in procinto di guadagnare 1 miliardo a livello globale), il prossimo film dll’UCM, Avengers: Endgame, ha il potenziale per diventare il film di maggior incasso della franchise dal momento che sarà il culmine di tutto ciò che è emerso nell’universo. Ma indipendentemente dalla sua performance commerciale, non influenzerà la prossima serie di film dei Marvel Studios. Per quanto importanti siano i guadagni, Feige dice che il botteghino non influisce minimamente su come stanno pianificando i film futuri.

Parlando con Screen Rant durante il press junket per Captain Marvel, Feige ha rivelato che devono trovarsi nel momento di modificare la rotta a causa delle prestazioni al botteghino di un film. Detto questo, ha ammesso che stanno prendendo in considerazione il modo in cui certi personaggi verranno utilizzati in futuro, come Black Panther e il popolo di Wakanda, e questo dipende da come la gente che li riceve.

Non è un segreto che Captain Marvel sia ideato per essere al centro dell’UCM nel prossimo futuro, tuttavia sembra che il grande successo di Black Panther, comprensibilmente inaspettato, andrà ad aumentare. Alla domanda: “Come cambiate le trame future in base al successo dei personaggi?”, Feige ha risposto:

“La verità è che non l’abbiamo mai fatto onestamente. Voglio dire, abbiamo piani, speriamo sempre che i film vadano bene abbastanza da poter fare più film. Panther l’ha fatto e poi alcuni personaggi si sono fatti notare. Ma nessuna delle storie come volevamo raccontare è cambiata in base al successo del botteghino di qualche film. Detto questo, ovviamente, il Wakanda, la Black Panther e il suo incredibile, fantastico gruppo di personaggi saranno presenti in molti modi diversi in futuro.”

Attualmente, i Marvel Studios hanno solo due film confermati nella loro lista: ovvero Endgame e Spider-Man: Far From Home. Ci sono effettivamente altri film in sviluppo, come come il film solista di Black Widow, Gli Eterni e Shang-Chi – ma che adesso sono esclusivamente chiusi nelle writing room. Ci sono in programmazione sequel come Black Panther 2, Doctor Strange 2 e Guardiani della alassia Vol. 3, ma per adesso la casa delle idee non hanno ancora rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale al riguardo.

Guardando alla loro lista della Fase 3 annunciata nel 2014, in genere si sono attenuti ad essa tranne alcune modifiche come l’aggiunta di Spider-Man, la modifica del terzo capitolo di Captain America e la rimozione di Inhumans. È curioso che Feige tenga segreto un nuovo annuncio di line-up come quello, ma i suoi recenti commenti suggeriscono che questa volta i Marvel Studios potrebbero prendere il loro tempo per rivelare i loro piani futuri.