I Russo spiegano il ritorno scioccante di [SPOILER]

Maggio 8, 2018 Off Di Alex The Wasp

Avengers: Infinity War ha visto il ritorno di un personaggio tutt’altro che scontato e dimenticato, ma che sicuramente non era presente sulla scena del MCU da diversi anni. I registi Joe e Anthony Russo hanno recentemente spiegato perché hanno scelto di riportare indietro proprio questo famigerato villain, che sicuramente ha lasciato tutti a bocca spalancata.

Thanosa, durante la sua ricerca per trovare la Gemma dell’anima, scopre che essa si trova su Vormir, un pianeta che raggiungerà proprio grazie alla Gemma dello spazio (Tesseract). Qui, insieme a Gamora, incontrerà il guardiano della Gemma, conosciuto come Stonekeeper e, mentre la figura emerge dall’ombra, scopriamo che si tratta nientemeno che di Red Skull, il villain che era rimasto deformato dalla potenza del Tesseract e che non vedevamo dal 2011, anno in cui uscì Capitan America: The First Avenger.

Nonostante pensassimo che fosse morto da anni, Red Skull si è rivelato più che utile ai Russo nel suo nuovo ruolo di guardiano, ritrovatosi su Vormir come punizione per il suo abuso di potere.

Parlando con Uproxx, i registi Joe e Anthony Russo hanno parlato della loro decisione di riportare la quintessenza del cattivo di Capitan America in Infinity War:

Joe Russo: qualcuno doveva essere il custode della Gemma dell’Anima e qualcuno doveva riferire le regole della Gemma a Thanos e Gamora.

Anthony Russo: In un modo che potesse sembrare ovviamente credibile.

Joe: Si doveva essere credibile per il pubblico. E un personaggio che è stato intrappolato li da lungo tempo – Red Skull è stato trasformato in questo spettro che ora custodisce la Gemma dell’Anima e distribuisce le regole a chiunque voglia ottenere il suo potere. Sembrava che ci fosse più credibilità di un personaggio come lui che in uno preso a caso.

Anthony: Lui aveva un trascorso con le Gemme, ne era comunque ossessionato. Sicuramente aveva più autorità di altri in questo senso e soprattutto in termini di esperienza (abbastanza tragica).

Nell’intervista, i Russo hanno anche fatto notare come sotto la maschera non ci fosse più l’attore Hugo Weaving, bensì Ross Marquand. Questo perché lo stesso Weaving, nelle sue precedenti dichiarazioni, aveva indicato che non sarebbe tornato nei panni del villain di casa Marvel. Ciononostante, in pochi si saranno resi conto della differenza, dato che la maschera e il trucco sono stati curati nei minimi dettagli.

E voi? Avete apprezzato il suo “ritorno”? Pensate che lo rivedremo ancora nel prossimo futuro? Diteci la vostra nei commenti!

Avengers 4, attualmente senza titolo,  presenta un cast composto da molti dei protagonisti di Avengers: Infinity War . Vedremo sicuramente il ritorno di Jeremy Renner, Paul Rudd, Evangeline Lilly e anche nuovi arrivi, come Brie Larson,  Hiroyuki Sanada ed Emma Fuhrmann. Avengers 4 e ancora in programma nelle sale per il 3 maggio del 2019.