Il Cannone Protonico nella realtà? La scienza dice No

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

In una recente conversazione con Inverse, un Professore di fisica nucleare ha sottolineato quanto il cannone protonico che vedremo nel prossimo Avengers 4 sia decisamente poco pratico.

Tutto è partito quando la scorsa settimana è apparso sul set dell’ultimo film di Avengers 4 quello che sembrava essere una sorta di motore/cannone. Alcuni hanno sin da subito ipotizzato che si sarebbe potuto trattare del Cannone Protonico di Tony Stark, usato in particolare nei videogiochi Marvel vs Capcom. Ma quando l’immagine è stata mostrata a un vero scienziato, lui lo ha definito “poco pratico“.

Secondo Ani Aprahamian, Ph.D, l’energia effettiva si disperderebbe prima di poter infliggere danni reali:

Molto dipende dall’energia del raggio del protone, forse un metro in aria. Difficile realizzare un cannone del genere.

Vale la pena notare, tuttavia, che il professore sta parlando del cannone in termini pratici e, quindi, reali. Il tipo di tecnologia a cui Tony Stark ha accesso, e che sviluppa nei film, è decenni oltre ciò di cui siamo attualmente capaci. Va inoltre sottolineato che l’intera conversazione tra Inverse e il Dottor Aprahamian non è stata pubblicata, quindi è molto probabile che il loro sia un contesto che ci manca.

Cosa ne pensi di questo? Basta davvero così poco per distruggere dalle nostre menti la brillante idea di Tony Stark? Ovviamente NO! Ma fateci sapere cosa ne pensate nei commenti qui sotto!