Il cantante R&B Akon sta portando avanti il ​​suo piano per creare un vero Wakanda in Senegal

Il cantante R&B Akon sta portando avanti il ​​suo piano per creare un vero Wakanda in Senegal. La città futuristica si chiamerà Akon City e avrà tutto ciò di cui una città ha bisogno, anche la sua criptovaluta.

Akon ha annunciato l’idea per la sua città utopica nel 2018 e l’ha confrontata al Wakanda di Black Panther. Lunedì, il cantante ha annunciato che la costruzione della città da 6 miliardi di dollari inizierà il prossimo anno e ha espresso la sua speranza per il progetto. Vuole che Akon City crei posti di lavoro per i senegalesi e stabilisca una “casa a casa” per gli afroamericani in tutto il mondo che potrebbero dover affrontare ingiustizie e discriminazioni razziali.

“Il sistema a casa li tratta ingiustamente in così tanti modi diversi che non potete immaginare. E lo attraversano solo perché sentono che non c’è altro modo”, ha detto Akon. “Quindi, se vieni dall’America, dall’Europa o da un’altra parte della diaspora e senti di voler visitare l’Africa, vogliamo che il Senegal sia la tua prima tappa.”

La città sarà situata a Mbodienne, a 100 chilometri da Dakar, la capitale del Senegal. Akon ha visitato lunedì il cantiere con funzionari governativi, che hanno elogiato il cantante per aver investito in Africa durante la pandemia di coronavirus.

“Il COVID-19 ha seminato dubbi ovunque”, ha detto il ministro del turismo Alioune Sarr. “Ciò significa che chi aveva dubbi sull’attrattiva del Senegal, e dell’Africa in generale, deve convincersi che ci sono uomini e donne che credono nell’Africa.”

Akon ha ottenuto circa un terzo dei 6 miliardi di dollari stimati per completare la sua città. Una volta che la costruzione inizierà all’inizio del 2021, ci vorranno più di tre anni per dare vita alla sua visione. Quella visione include disegni simili all’acqua ispirati a sculture tradizionali realizzate nei villaggi africani e strutture cittadine in metallo e vetro. Nel cuore di Akon City ci sarà un hotel con camere decorate in onore delle 54 nazioni africane, un hub tecnologico, studi di registrazione e un’area dedicata all’industria cinematografica senegalese chiamata Senewood. Proprio come qualsiasi altra città, Akon City avrà anche il proprio ospedale e la propria stazione di polizia, oltre alla propria criptovaluta chiamata Akoin.

Akon abbraccia l’idea che Akon City assomiglierà alla città del Wakanda vista in Black Panther, definendola “un onore”. Il cantante ha preso in considerazione l’idea di un “franchise di città” da estendere ad altri paesi in tutto il mondo.

Akon ha lanciato la sua carriera di cantante nel 2004 con il suo album di debutto Trouble. Da allora ha restituito alla sua comunità e avviato molti progetti nel cuore dell’Africa. Nel 2014 ha sviluppato il progetto Akon Lighting Africa, che mira a portare l’energia solare nelle aree rurali del continente.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: