Il Corvo: il reboot torna alla vita con Bill Skarsgård e Rupert Sanders alla regia

Il Corvo sembra finalmente pronto a tornare dalla morte, poiché The Hollywood Reporter ha rivelato che un nuovo adattamento del fumetto sta andando avanti con lo sviluppo, con Bill Skarsgård nei panni di Eric Draven.

Rupert Sanders, che ha diretto Biancaneve e il cacciatore e Ghost in the Shell, dirigerà il film su una sceneggiatura di Zach Baylin, che ha recentemente scritto il film candidato all’Oscar King Richard. Al momento non esiste una data di uscita, ma secondo quanto riferito, il progetto entrerà in produzione quest’estate, infatti il progetto pare sia attualmente in fase di pre-produzione con un budget stabilito dell’ordine dei $ 50 milioni.

Questa notizia attirerà sicuramente reazioni contrastanti da parte del pubblico, poiché alcuni saranno sicuramente entusiasti di vedere il franchise riprendere il volo, mentre altri saranno delusi dal fatto che la nuova versione del materiale ricreerà la trama del fumetto originale e del film del 1994.

La storia era incentrata su Draven, resuscitato dai morti un anno dopo che lui e sua moglie sono stati uccisi da una banda locale, con abilità soprannaturali che gli permettono di vendicarsi dei suoi aguzzini. Le storie successive e i sequel hanno utilizzato lo spirito ultraterreno de Il Corvo per consentire ad altre figure di tornare dalla morte per cercare giustizia.

Brandon Lee ha interpretato Draven nel film originale e, tragicamente, è morto in seguito a un incidente sul set. Il progetto doveva essere una svolta per Lee, ma così non è stato, anche se il film si è guadagnato un seguito di culto. Il film ha ottenuto tre sequel, anche se nessuno di loro è riuscito a catturare il fascino del primo capitolo.

Negli ultimi anni, sono emersi una serie di rapporti su un possibile revival, con star come Bradley Cooper e Tom Hiddleston entrambi nomi che si diceva fossero in trattative per il ruolo. Il progresso più sostanziale su un riavvio, tuttavia, è stato fatto con Jason Momoa come protagonista, con il regista di The Nun, Corin Hardy, alla regia. Purtroppo, nonostante il potere stellare di Momoa, il progetto non è riuscito a lasciare il nido ed è stato fermato.

Nonostante quell’iterazione sia stata scartata, è possibile che, con lo slancio dietro questo sforzo, Hardy e Momoa possano riunirsi per raccontare quella storia ad un certo punto in futuro.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: