Il produttore Ralph Winter ha rivelato che il primo film degli X-men doveva includere anche Gambit, Bestia e Nightcrawler

Gli spettatori medi potrebbero non avere avuto alcuna familiarità con gli X-Men quando il film del 2000 è arrivato nelle sale, ma i fan dei fumetti sapevano che i mutanti erano figure fondamentali per la Marvel, e il team incaricato di sviluppare il debutto cinematografico degli eroi era così eccitato dalla cosa che i piani iniziali per l’avventura includevano una serie di personaggi e luoghi famosi.

Il produttore Ralph Winter ha recentemente fatto notare che Gambit, Bestia e Nightcrawler erano stati tutti inclusi nei piani per il primo film, così come la famosa Stanza del Pericolo. Mentre tutti questi elementi alla fine sono stati incorporati nel franchise in film successivi, questi piani sono stati abbandonati per il primo film per non sovraccaricare la narrazione.

“C’è stato un lungo processo di sviluppo prima di avviare la produzione. Sono entrato a farne parte del film circa sei mesi prima”, ha condiviso Winter con SYFY WIRE quando gli è stato chiesto dei piani originali. “Tutto era relativamente in pronto. Abbiamo dovuto buttare via alcune cose… la Stanza del Pericolo, altri personaggi, Gambit… erano tutti i personaggi amati su cui però tutti si erano bloccati.

All’inizio, è difficile restringere il percorso di sviluppo in modo da avere abbastanza personaggi per renderlo interessante, ma non troppi perché non puoi passare il tempo a presentare ogni singolo personaggio, il potere di ognuno di loro e il loro viaggio nel primo capitolo…. senza renderlo noioso. Anche il gran numero che avevamo era al limite.”

Prima dell’uscita di X-Men, i fan avevano visto una serie di film incentrati su Superman e Batman, sebbene questi film consentissero all’eroe titolare di essere la star e lentamente hanno aggiunto personaggi secondari nel tempo. Come tutti i fan della Marvel sanno, la chiave del successo degli X-Men è stata lo sforzo di collaborazione, come per qualsiasi film corale.

Nightcrawler è stato presentato in X2: X-Men United mentre X-Men: Conflitto Finale ha dato vita a Bestia e alla Stanza del Pericolo. Tutti questi elementi sono stati reinventati quando X-Men: L’Inizio ha introdotto una nuova sequenza temporale nel franchise. L’unica apparizione live-action di Gambit ad oggi è in X-Men Le Origini: Wolverine, dove è stato interpretato da Taylor Kitsch. Channing Tatum, tuttavia, è stato allegato ad un film solista del personaggio per anni, anche se quel progetto è stato in un limbo per un bel po’ di tempo, fino ad esser cancellato.

“Hanno fatto un buon lavoro nel presentare nuovi personaggi man mano che ogni film veniva fuori”, ha confessato il produttore. “Non pensavamo necessariamente a più film. Stavamo solo cercando di far uscire il primo, renderlo di successo e farci dei soldi.”

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: