Il Regno Unito da il via libera alle produzioni cinematografiche e televisive

I produttori di film di successo, tra cui The Batman e il prossimo film di Animali fantastici, hanno avuto il via libera per ricominciare le riprese dopo che il governo del Regno Unito e gli enti sanitari hanno firmato le nuove norme sulla sicurezza del coronavirus.

The Guardian ha rivelato che l’approvazione delle nuove linee guida apre la strada al settore della produzione cinematografica e televisiva di fascia alta del Regno Unito, che comprende serie che costano oltre 1 milione di sterline ad episodio, e queste potrebbero portare le camere ad accendersi potenzialmente già a luglio.

La ripresa della produzione, che si è arrestata a fronte della diffusione del coronavirus, sarà accolta calorosamente da emittenti, servizi di streaming e proprietari di cinema che dovranno affrontare una possibile siccità di contenuti futuri.

Le linee guida, elaborate dalla British Film Commission e dal British Film Institute, includono le regole di distanziamento fisico, addestramento sulla sicurezza e monitoraggio della temperatura. Il documento è stato firmato dal Dipartimento per la cultura, media e sport (DCMS), Public Health England e Executive Health and Safety. Tuttavia, spetterà comunque a ogni singola produzione decidere come e quando riavviare le riprese.

Warner Bros. è intenzionata a riprendere la produzione di The Batman e il terzo capitolo di Animali Fantastici il più presto possibile. Altre importanti produzioni nel Regno Unito includono il film Disney live-action Little Mermaid, la cui produzione è stata interrotta ai Pinewood Studios, e la serie di Netflix, The Witcher.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: