IMPRESSIONI – The Walking Dead 6×15 “Il cerchio”

Ieri sera è andata in onda la penultima puntata della sesta stagione, l’ingresso dell’ormai attesissimo super cattivo di the Walking Dead, Negan , il capo dei salvatori, è giunto.

ATTENZIONE SPOILER!

the walking dead

(La puntata è colma di cambi di scena , ma ho deciso di analizzare le storie singolarmente)

La scorsa puntata si chiudeva con la lettera in cui Carol avvisava che se ne era andata. Questa puntata si apre con il rosario di Carol vicino una pozza di sangue per strada. Dopo un flashback in un cui si mostra una Alessandria idilliaca, un Daryl sconvolto per la morte di Denise salta sulla sua moto in cerca di Dwight, lo sfregiato salvatore che ha ucciso la pseudo dottoressa e sua amica, Denise appunto, e che si è beccato un bel morso sui gioielli di famiglia da parte di Eugine.

Dopo che un team del gruppo, composto da Glenn, Michonne e Rosita, parte alla volta di Daryl, i sopravvissuti di Rick diminuiscono ancora, in quanto il nostro sheriffo insieme a Morgan va alla ricerca di Carol. La nostra fuggiasca motorizzata intanto incontra un piccolo gruppo di Salvatori su di un furgoncino lungo la strada. Neanche a dirlo, le sparano addosso distruggendole l’auto e cercando di prenderla come ostaggio per assediare Alessandria. Dopo un primo avvertimento da parte della nostra eroina, che da un paio di puntate ha difficoltà emotive ad uccidere (quasi si fosse convertita alla filosofia di Morgan),quando i suoi nemici le puntano i fucili con l’intento di sparare lei comincia a sparare dai fucili che nascondeva sotto il giubbotto (quando si dice avere un asso nella manica xD). Sfortunatamente non uccide tutti gli assalitori , così si ritrova a dover ingaggiare uno scontro con uno di loro, il quale muore inesorabilmente, ma non prima di averla pugnalata, o almeno questo ci fanno capire.

Quando sembra ormai tutto finito, e dopo che Carol sparisce dal luogo dello scontro, si sveglia un altro salvatore che era stato ferito alla spalla da uno dei proiettili e si mette sulle tracce della donna che ha sbaragliato la sua squadra. Intanto arrivano anche Rick e Morgan, i quali con un grande spirito di osservazione , deducono che la loro compagna abbia avuto uno scontro con i Salvatori e che ne sia rimasta ferita. Non trovandola e non sapendo se sia ancora viva o morta, cominciano a cercarla per soccorrerla e portarla indietro o, nei peggiori dei casi, porre fine alla sua non-vita. Durante la ricerca Morgan fa notare al nostro protagonista quanto sia cambiato dall’ultima volta che si erano visti, sottolineando il fatto che sia diventato molto più spietato nel punire i “crimini”. Dopo una leggera discussione su quanto possano essere giusti o meno i metodi di Rick, Morgan decide di rivelare a Rick di aver tenuto un lupo nello scantinato e che quest’ultimo , dopo aver rapito Denise per fuggire, le ha salvato la vita da un vagante, sacrificando la propria; quest’ultima in seguito ha salvato la vita del Carl, dunque , per un qualche giro mentale del nostro pseudo monaco shaolin, l’aver risparmiato la vita del lupo ha salvato la vita di Carl. Durante tutto il discorso Rick ha in viso la tipica espressione di quando sta decidendo se uccidere o no qualcuno con il suo machete, ma alla fine decide di tornare ad Alessandria.

daryl-walking-dead

Spostiamoci dall’altro gruppo di sopravvissuti fuori dalle mura.

Come sospettava Rosita, il balestriere è tornato sul luogo dell’uccisione di Denise. Non ci mettono molto a trovare Daryl, ma non riescono con la stessa facilità a convincerlo a tornare indietro. Separatisi ancora una volta , Glenn decide incautamente di filosofare con Michonne in mezzo al bosco dove erano fuggiti Dwight e i salvatori. Come si poteva immaginare , i tre sopravvissuti vengono accerchiati e catturati dal gruppo dello sfregiato. Daryl e Rosita trovano i loro compagni imbavagliati e legati come salami e , come se non bastasse, vengono colti alle spalle da Dwight. Il finale è da brividi, Dwight spara a brucia pelo a Daryl,  la telecamera si sporca quasi totalmente di sangue e la puntata si chiude con la frase “non preoccuparti, stari bene” del salvatore. Che sia Daryl il personaggio che muore in questa stagione , come spoilerato dal produttore? Che sia la fine del nostro amatissimo ribelle dal cuore d’oro che non si lava da due stagioni? A tal proposito si esprime Norman Redus in un’intervista :

È successo esattamente quello che avete visto non posso dirvi dove sono stato colpito e, naturalmente, non posso dirivi se sono morto ma quello è il sangue di Daryl! [..] è il finale più hardcore che abbiamo mai avuto, è rude, pieno di budella. È uno dei migliori, se non il migliore dello show. Strabilante.

Anche Andrew Lincon (Rick) si esprime sul finale di stagione :

Quando ho letto la sceneggiatura mi si è rivoltato lo stomaco

Insomma , sembra che la prossima puntata sarà magnifica per chi, come me , è un’amante dello splatter e dell’orrido!