Indiana Jones 5: posticipata l’uscita del film all’estate del 2022

Ancora problemi per la produzione di Indiana Jones 5, la cui uscita è stata posticipata all’estate del 2022.

Ricordo ancora che si iniziò a parlare del quinto film su Indiana Jones (spero vivamente che non ci sia bisogno di presentare il personaggio) dieci anni fa quando, uscì quella roba immonda che è Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo. Diversi furono anche i titoli proposti per il film, eppure ancora oggi la pellicola non è nemmeno entrata in fase di produzione.

Va anche ricordato che inizialmente si pensava ad un reboot della saga con un attore come Robert Pattinson o Chris Pratt nei panni del personaggio, ma alla fine si è tornati sull’idea di un sequel vero e proprio sempre con Steven Spielberg alla regia.

Ma figuriamoci se i problemi finiscono qua! Preferendo girare il remake di West Side Story, Spielberg abbandonò la regia della pellicola lasciando il posto libero ad un altro grande cineasta: James Mangold.

Leggi anche: Mark Wahlberg paragona il film di Uncharted a Indiana Jones

Ora però arriva il Coronavirus a dar filo da torcere alla Lucasfilms, e visto che la Disney si è trovata costretta a rischedulare le uscite di tutti i suoi prossimi film, anche Indiana Jones 5 ha subito un forte slittamento di un anno, passando dall’uscire nell’estate del 2021 fino al 29 luglio del 2022.

Ora, però, resta da vedere se effettivamente vedremo partire la produzione del film oppure se ulteriori ostacoli metteranno in difficoltà la produzione.


Indiana Jones 5 (titolo non ufficiale) uscirà nelle sale statunitensi il 29 luglio 2022, con James Mangold alla regia, su una sceneggiatura di Jonathan Kasdan e David Koepp, su soggetto di George Lucas, e con Kathleen Kennedy e Frank Marshall come produttori.

La colonna sonora sarà composta da John Williams.

Nel cast per ora confermato solo come Harrison Ford come Indiana Jones.

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: