J.J. Abrams e il mega accordo multi-milionario senza precedenti

J.J. Abrams è un regista / produttore che negli ultimi si è fatto parecchio notare. Ha riportato in auge il franchise di Star Trek con i suoi due film, Il Futuro ha Inizio Into Darkness, ha diretto Il Risveglio della Forza, uno dei film più attesi della storia del cinema e terzo film con il maggior numero di incassi nella storia, e ha prodotto una tonnellata di film appartenenti ai franchise più popolari attualmente in circolazione, come Mission: Impossible, senza però scordare che Abrams ha anche creato e prodotto un sacco di serie tv divenute cult come LostWestworld, una delle migliori serie televisive attualmente in circolazione.

Insomma, la carriera di Abrams sta andando a gonfie vele, ma sembra che sia giunta ad un punto di svolta importantissimo non solo per Abrams, ma per la storia dell’intero mercato cinematografico e non solo. Stando a quanto riporta Variety, Abrams ha stipulato un mega-accordo, attraverso una società di comunicazione, con le più grandi major di Hollywood per un capitale di circa mezzo miliardo di dollari, che gli permetterebbero di realizzare nuovi film, serie tv, giochi, videogiochi, applicazioni e addirittura parchi a tema. Un accordo che proprio in queste ore sta prendendo forma grazie ai colloqui tra il presidente della CAA Richard Lovett, agente di Abrams, e gli avvocati Alan Wertheimer e Jim Jackoway dello studio legale Jackoway Tyerman Wertheimer Austen Mandelbaum Morris & Klein, e non solo.

Dato che si tratta di un accordo con le più grandi major hollywoodiane, nell’accordo rientrano anche il CEO della Disney Bob Iger, il presidente dello studio Disney Alan Horn, il presidente della Universal Jeff Shell, e il presidente Donna Langley, e il CEO della Warner Bros. Kevin Tsujihara. Un accordo che fa seriamente paura per quanto colossale, e potrebbe essere ancor più colossale. Infatti potrebbe essere coinvolta anche la piattaforma streaming di Netflix, per la produzione di eventuali film e, soprattutto, serie tv, e anche la Apple, per quanto riguarda la realizzazione di applicazioni come abbiamo detto sopra.


[amazon_link asins=’B0041KW79C,B00DRILFTC,B019IJ0NOQ,B00LPVP6QG,B0041KW332,B003OBZ6HE,B015HERBQO,B0787LNQZC,B07HSGHL5N’ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’94ced692-df93-11e8-b960-53d53b7d32d6′]


 

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: