James Bond: la produttrice sta seriamente pensando di scegliere Idris Elba

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Si è fatto un gran parlare di chi prenderà le vesti di James Bond dopo l’abbandono di Daniel Craig, che ha interpretato il personaggio in quattro film e lo farà ancora una volta nel 25° film con protagonista 007, diretto dal grandissimo Danny Boyle. Inizialmente si parlava di sostituti quali Jamie BellTom Hiddleston, ma, soprattutto, di Idris Elba. Molto spesso si è parlato di un cambiamento di etnia per il personaggio di 007, dopo l’abbandono di Craig, e secondo molti Idris Elba sarebbe perfetto come sostituto, e  sembra che la cosa possa divenire seriamente realtà.

Sappiamo che il regista Antoine Fuqua, che tornerà al cinema con The Equalizer 2 – Senza Perdono, è in contatto con Barbara Broccoli per essere regista di un prossimo film su James Bond, dopo quello di Boyle ovviamente, e, stando a quanto riporta Daily Star, la produttrice ha parlato con Fuqua riguardo alla possibilità di avere un James Bond di colore e ha detto che ‘è ora, prima o poi accadrà’. Fuqua, inoltre, ha affermato che Elba sarebbe perfetto come interprete dato che è in ottima forma e ha già interpretato personaggi carismatici e al tempo stesos minacciosi.

Sembra quindi che James Bond subirà veramente questo cambiamento prima o poi, e onestamente non so bene come pronunciarmi. Da una parte sono sempre dell’idea che se vuoi fare una sorta di James Bond nero allora fai un film come The Equalizer (stessa cosa se vuoi fare un Bond donna, allora fai un film tipo Atomica Bionda) ma non vai a cambiare quello che è il personaggio. Al tempo stesso, però, parliamo dell’aspetto fisico, niente di più, Elba sono pressocché sicuro che sia in grado di interpretare il personaggio nel modo corretto. Quindi credo che l’unica cosa che possa dire sia: fatelo, vediamo come va a finire.

Il 25° film su James Bond uscirà nelle sale britanniche il 25 ottobre 2019, con Danny Boyle alla regia, su una sceneggiatura di John Hodge e dello stesso Boyle, basata ovviamente sui romanzi di Ian Fleming. Nel cast Daniel Craig (James Bond), mentre aspettiamo la conferma del ritorno di Naomie Harris (Moneypenny), Ben Wishaw (Q) e Rory Kinnear (Tanner).