James Cameron V Patty Jenkins: Lynda Carter si schiera difendendo la regista

Pochi giorni fa il terzo capitolo della “guerra” fra James Cameron e Patty Jenkins ha portato il regista di Avatar a rimarcare ancora una volta e non ritrattare. In una battaglia fatta di “chi ha reso meglio un icona femminista al cinema” con un piccolo rimando alla classica disputa su “chi ce l’ha più lungo”, visto è considerato che entrambi i registi hanno la loro parte di ragione e torto.

Oggi vi riportiamo quindi il nuovo capitolo che sembrerebbe, almeno per il momento, aver concluso questa battaglia, ma non si può mai dire. Lynda Carter, interprete storia di Wonder Woman per il piccolo schermo, si è schierata in difesa del cinecomic e del personaggio dicendo:

“Per James Cameron: SMETTILA di screditare Wonder Woman: sei un anima povera. Forse non capisci il personaggio, ma io sì. Come tutte le donne – siamo più della somma delle nostre parti. Le tue frecciatine teppiste dirette a una regista geniale come Patty Jenkins sono poco avvedute. Il film ha fatto centro, Gal Gadot è stata fantastica. Lo so, signor Cameron… perché ho dato il volto a questo personaggio per più di 40 anni. Quindi… BASTA!”


James Cameron V Patty Jenkins 1

James Cameron V Patty Jenkins 2


Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: