James Gunn afferma che la Warner sta cercando ancora di settare i suoi film nella continuity del DCEU

La Warner Bros. fa ancora riferimento alla sua continuità cinematografica condivisa come DC Extended Universe e sta lavorando “per far combaciare tutto molto meglio”, stando a quanto ha affermato il regista di The Suicide Squad, James Gunn.

L’etichetta ufficialmente non ufficiale, abbreviata in “DCEU”, risale al 2015 quando il giornalista Keith Staskiewicz ha coniato il termine in una storia per Entertainment Weekly.

L’allora presidente della DC Entertainment Diane Nelson e l’allora Chief Creative Officer della DC, Geoff Johns, hanno dichiarato al giornalista di Vulture, Abraham Riesman, nel 2017 che il moniker non era ufficiale o utilizzato internamente alla DC o alla Warner Bros., ma Gunn dice che la DC Films, ora guidata da Walter Hamada, a volte usa quel termine per il suo universo condiviso che ospita eroi come Batman (Ben Affleck) e antieroi come Harley Quinn (Margot Robbie).

“Sì, lo è. A volte lo è”, ha detto Gunn a The Hollywood Reporter quando gli è stato chiesto se WB/DC si riferisce ancora internamente al suo universo come DCEU. “Sì, penso che ci sia sicuramente un occhio rivolto verso quel termine e quel concetto. L’ho visto in modo particolare mentre sviluppavo The Suicide Squad, perché stanno davvero cercando di far combaciare tutto molto meglio.”

Come sappiamo, il regista tornerà alla direzione della serie HBO Max sul Peacemaker di John Cena, prodotto che sarà in continuità col franchise.

“Ne so molto perché ho lavorato a Peacemaker e l’ho fatto collegato a The Suicide Squad. La serie poi finisce per essere collegata ad altre proprietà DC”, ha detto Gunn. “Quindi sì, penso che, più che mai, ci sia attenzione al connettere un po’ di più le cose. Ma sono disposti anche a prendere quelle proprietà come Joker e renderle indipendenti. Quindi penso che sia un buon equilibrio.”

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: