James Gunn e Peter Safran anticipano i piani per i DC Studios: “Un’opportunità unica per raccontare una grande storia”

L’era di James Gunn e Peter Safran con la loro nuova gestione dei neonati DC Studios è ufficialmente iniziata. E in una riunione giovedì alla Warner Bros. Discovery, i co-CEO e i presidenti sono stati presentati alla società in generale, con Gunn e Safran che hanno delineato i loro piani per la divisione.

Secondo un insider, Safran e Gunn sono stati amorevolmente presentati dal CEO di Warner Bros. Discovery, David Zaslav, e hanno sottolineato che stanno lavorando a una sorta di Bibbia per un universo DC più coeso, che si estenderà su più unità aziendali nell’arco di un intero decennio.

Dopo l’introduzione, Safran ha dichiarato: “Questa è stata un’opportunità unica per raccontare una grande storia… Una bellissima grande storia attraverso film, giochi, show televisivi, live-action e animazione”.

Gunn, che ha scritto e diretto “The Suicide Squad” la scorsa estate e sta preparando la seconda stagione della serie spin-off di HBO Max, Peacemaker, ha dichiarato: “Amo Superman e amo Batman. Adoro le loro storie. Amo i modi in cui sono uguali e i modi in cui sono completamente diversi!”. Gunn ha poi aggiunto rivolgendosi a Zaslav:

“David, voglio solo dire velocemente che so che stai facendo tutto questo perché anche tu ami questi personaggi, e ami la possibilità e la speranza che rappresentano, e questo ci è stato chiaro dall’inizio. Non avremmo mai accettato se non ti avessimo visto così appassionato, quindi grazie.”

Potrebbe essere utile tenere a mente che Zaslav ha scartato un intero film live action, Batgirl, e ha avviato una serie animata ambientata nel mondo del Batman di Matt Reeves, incentrata sul Pinguino. La serie sulle Lanterne Verdi invece è attualmente alla ricerca di un nuovo partner per lo streaming e molti, se non tutti, i progetti DC prodotti da Abrams sono in un limbo. Su Mastodon, Gunn ha recentemente chiarito che tutti i film DC verranno prodotti sotto l’ombrello dei DC Studios, incluso il seguito del film di Reeves.

Alla fine dell’introduzione, Zaslav ha detto quanto fosse entusiasta di lavorare con Gunn e Safran, per dare vita a questi “personaggi”.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: