James Gunn ha realizzato il suo sogno di incontrare George Lucas

La premiere di Black Panther, il nuovo attesissimo cinecomic Marvel Studios, ha fatto emergere una pietra miliare di stelle, con il red carpet che ha visto protagonisti degli innovatori come Stan Lee e George Lucas. Nel caso di quest’ultimo avere il creatore dell’universo di Star Wars poteva rivelarsi un problema – e la persona più influenzata da queste stelle che ha calcate quel tappeto rosso potrebbe esser stato James Gunn.

Inutile aggiungere che il caro regista di Guardiani della Galassia si ricorderà la partecipazione alla premiere di Black Panther come un esperienza grandiosa per diversi motivi. Dal suo tweet infatti si può ben percepire il palpabile entusiasmo:

“Lavoro straordinario fatto da Ryan Coogler e compagnia! #BlackPanther #WakandaForver

Ah, stanotte ho anche realizzato un mio sogno incontrando George Lucas per dirgli come abbia cambiato la mia vita creando Star Wars. Lui di risposta mi ha detto quanto ha apprezzato i film dei Guardiani. Sto attualmente tweetando dal paradiso perché sono morto. Ciao!”

Qui sotto il tweet:

Per i fan Marvel e quelli di Star Wars questo potrebbe rappresentare uno degli scambi più entusiasmati di sempre. L’architetto del più grande franchise di fantascienza del suo tempo stringe la mano all’architetto di uno dei più grandi franchise di fantascienza di questi tempi? Inestimabile.


Supporta la redazione con una donazione


Black Panther – A seguito degli eventi di Captain America: Civil War, il re T’Challa è tornato nel regno di Wakanda, la sua patria africana tecnologicamente avanzata per sedere sul trono prima appartenuto a suo padre T’Chaka. Tuttavia il nostro eroe scopre che due fazioni del Wakanda desiderano il trono, e nel momento in cui i due nemici cominciano a cospirare per distruggere la grande nazione, T’Challa dovrà vestire i panni della Pantera Nera, ed assieme ai membri della Dora Milaje dovrà allearsi con l’agente della C.I.A. Everett K. Ross per impedire una guerra mondiale.

Nel cast adesso ufficialmente confermato vedremo Chadwick Boseman, Michael B. Jordan, Lupita Nyong’O, Danai Gurira, Martin Freeman, Daniel Kaluuya, Angela Basset, Forest Whitaker e Andy Serkis. Nei secondo gruppo di cast vedremo Letitia Wright, Winston Duke, Florence Kasumba, Sterling K. Brown e John Kani.

Le riprese sono partite a gennaio 2017 dirette da Ryan Coogler su una sceneggiatura ad opera di Joe Robert Cole. L’uscita della pellicola fissata per luglio 2018.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: