James Gunn risponde ai fan circa le domande sul salvare l’Arrowverse e la Ayer Cut di Suicide Squad

James Gunn è nelle prime fasi del suo incarico come co-CEO dei DC Studios, ma ha già affrontato alcune conseguenze dell’avere a che fare coi i fan del franchise, soprattutto riguardo progetti come l’Arrowverse e la Ayer Cut di Suicide Squad.

Dopo la sua nomina all’ambita posizione di leader dei DC Studios, Gunn ha ora l’intensa responsabilità di delineare il futuro del DCU. Ma mentre ha tutte le intenzioni di guardare avanti verso nuove frontiere, ci sono un paio di progetti persistenti del passato che i fan desiderano vedere.

Incluso in questo c’è l’Arrowverse, che è attualmente allo stremo con la nona e ultima stagione di The Flash che si prepara per la sua corsa su The CW nel 2023. Inoltre, c’è un rinnovato grido per vedee la Ayer Cut di Suicide Squad del 2016, film cannibalizzato dalla vecchia gestione della Warner e connesso alla Justice League di Zack Snyder.

Ma guardando gli obiettivi di Gunn per il DCU, il nuovo CEO di DC ha gli occhi rivolti esclusivamente al futuro per il momento.

Il co-CEO di DC Studios, James Gunn, ha usato Twitter per discutere di parte della sua missione per l’universo DC, incluso l’ascolto delle richieste dei fan per salvare alcuni progetti scartati. Gunn ha detto di aver visto una serie di tweet dei fan che chiedevano di salvare e/o rilasciare l’Arrowverse e la Ayer Cut, la maggior parte dei quali “entusiasta e rispettosa”.

“Ho aperto Twitter alla fine di un lungo weekend creativo per vedere i numerosi tweet su #SaveLegendsOfTomorrow e #ReleaseTheAyerCut e il supporto dei fan per altri progetti DC nel corso degli anni. La maggior parte di queste richieste è stata entusiasta e rispettosa.”

Gunn ha spiegato che, in qualità di primi leader dei DC Studios, lui e il co-CEO Peter Safran sentono che è importante “ascoltare… i fan” mentre pensano al futuro della DC. E anche se potrebbe diventare meno attivo su Twitter con la sua nuova posizione, ha sottolineato che ascolta sempre.

“Sebbene la nostra capacità di interagire su Twitter sia stata ridotta a causa del carico di lavoro delle nostre nuove posizioni, stiamo ascoltando e siamo aperti a tutto mentre intraprendiamo questo viaggio e continueremo a farlo per i prossimi anni.”

Ciò è arrivato come parte di un tweet più ampio che sottolineava come il primo obiettivo di Gunn sia “sulla storia verso il futuro”, e la costruzione del nuovo DCU come dovrebbe essere raccontato.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: