James Gunn rivela che Kevin Feige e Louis D’Esposito hanno visitato il set di The Suicide Squad

Come ha fatto molte volte prima, James Gunn dice che non c’è nessun sangue cattivo di sorta tra i dirigenti dei Marvel Studios e la DC Films.

In effetti, Gunn ha rivelato nella sezione commenti su un recente post di Instagram di aver invitato i due head honchos dei Marvel Studios a visitare il set di The Suicide Squad per recuperare il ritardo. Rispondendo alla domanda di un fan che chiedeva al regista come la Marvel avesse risposto al suo nuovo concept con la Task Force X, Gunn ha detto che qualsiasi assurda rivalità tra Marvel e DC è stata tutta inventata dai fan.

“L’ho detto a Kevin Feige prima di accettare il lavoro ed è stato molto gentile e di supporto, come sempre”, ha detto Gunn. “Voleva solo che girassi un bel film. Lui e Lou D’Esposito sono persino venuti a visitare il set e ci hanno guardato girare. Non c’è inimicizia dietro le quinte come c’è nella comunità dei fan.”

Qui sotto il post:

Gunn, ovviamente, è salito a bordo del film come regista dopo aver già scritto la sceneggiatura. Entrambi i lavori sono arrivati ​​in un arco di mesi dopo che è stato temporaneamente sollevato dalla sua posizione di direttore di Guardiani della Galassia Vol. 3 dopo che dei tweet vecchi di dieci anni sono emersi e hanno causato un putiferio online.

Il fuoco ha causato uno spesso clamore online mentre le star del MCU e di Hollywood sono venute in difesa del regista. Alla fine, è stato riassunto e girerà Guardiani 3 ad un certo punto dopo la conclusione del suo lavoro su The Suicide Squad.

“Sto imparando e continuerò a lavorare per essere il miglior essere umano che posso essere”, ha detto Gunn dopo la sua riassunzione. “Apprezzo profondamente la decisione della Disney e sono entusiasta di continuare a fare film che indagano sui legami d’amore che ci legano tutti. Sono stato e continuo ad essere incredibilmente grato dal vostro amore e sostegno. Dal profondo del mio cuore, grazie. Amo tutti voi.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: