James Gunn rivela di non avere piani per un Guardiani della Galassia Vol.4

Il regista James Gunn ha anticipato il fatto che il suo lavoro col Marvel Cinematic Universe si concluderà con Guardiani della Galassia Vol.3.

La squadra di disadattati e fuorilegge è apparsa per la prima volta nei fumetti nel 1969, ma con uno stile molto diverso. La moderna incarnazione ha debuttato nel 2008, prima di esplodere sul grande schermo nel 2014. Il successo di Vol.1 ha lanciato la parte cosmica del franchise Marvel Studios, ed il sequel è andato ancor più in profondità riguardo questo aspetto. Più recentemente, tuttavia, i personaggi sono stati visti fare squadra con alcuni degli eroi della Terra per combattere Thanos in Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame, quindi la domanda di più avventure del genere si è intensificata.

Il desiderio però potrebbe non veder mai soddisfazione. Durante una sessione di domande e risposte su Instagram, Gunn ha rivelato che potrebbe concludere il suo lavoro con gli standalone (e il MCU in generale). Gunn ha dichiarato che lavorando coi Guardiani della Galassia ha sempre pensato ad una trilogia, e di non aver mai pensato ad un Guardiani della Galassia Vol.4.

In secondo luogo però si è corretto dicendo che prima di tutto ha ideato solo il primo film, e poi ha pensato al secondo ed al terzo capitolo una volta che il primo ha avuto successo.

Qui sotto potete leggere la risposta completa:

La trama di Guardiani della Galassia Vol. 3 è ancora comprensibilmente un mistero. Anche che alcuni thread si sono interrotti, tuttavia, si prevede che Star-Lord si metterà alla ricerca della nuova (e attualmente mancante) versione di Gamora dell’universo, che probabilmente avrà un ruolo. Allo stesso modo, i Guardiani hanno ancora una minaccia da affrontare che si realizza nella forma di un Ayesha, rancorosa e desiderosa di scatenare la sua creazione, Adam Warlock.

Ciò che è noto, tuttavia, è che Rocket avrà un ruolo importante nel film e che la sceneggiatura è stata considerata “un grande strappo”. Quest’ultima affermazione è stata recentemente resa più credibile dal fatto che Gunn ha rivelato durante le domande e risposte che in Guardiani della Galassia Vol.3 vedremo un importante morte.

La notizia sarà sicuramente accolta con una reazione mista. Da un lato, non sarà una grande sorpresa. La maggior parte dei singoli franchise si è conclusa con un terzo capitolo, a parte Thor che sta ottenedo un nuovo film. Dall’altro, anche con così tante nuove aggiunte in arrivo nel Marvel Cinematic Universe, i fan comunque delusi dal pensiero di non vendere più avventure dei Guardiani. E mentre la partenza di Gunn potrebbe comunque significare che la squadra tornetà all’opera diretta da un altro regista, è difficile immaginare i personaggi e il franchise nelle mani di qualcun’altro che non sia Gunn.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: