James Mangold parla della possibilità di uno spin-off su X-23

Quando Logan venne annunciato con il suo stile unico certamente sapevamo che sarebbe diventato un caso mediatico da quanto successo avrebbe avuto, sopratutto per il suo tono più adulto, cosa che insieme a Deadpool avrebbe creato uno movimento di rinnovazione in seno alla Fox, che alla fine è sfociato con il cinecomic Marvel, The New Mutants. Logan però è famoso anche per esser stato l’ultima interpretazione di Hugh Jackman nei panni del carismatico mutante artigliato, quindi per il futuro già si fa un gran parlare di chi potrebbe ricoprire il ruolo nei nuovi film, visto che la Marvel/Fox certamente non ha intenzione di perdere i diritti di sfruttamento del personaggio.

Mentre diversi fan acclamano a gran voce Scott Eastwood come papabile nuovo Wolverine, bisogna sempre ricordare che nel film diretto da James Mangold è stato introdotto il personaggio di X-23, interpretato dalla giovanissima attrice Dafne Keen, quindi è naturale pensare come in molti vogliano vedere la mutante figlia/clone di Wolverine nell’universo espanso della Fox. Dopo quindi che i fan hanno richiesto a gran voce questo spin-off, in un intervista con THR il regista James Mangold ha avuto modo di svelare che effettivamente l’idea di un film sul personaggio esiste veramente.

Logan continua a sfidare le aspettative. Mentre Logan è progetto super-eroistico di fattura rara che non esiste per aiutare a creare un universo espanso, o a realizzare sequel, parrebbe che uno spin-off sia in preparazione, almeno a detta di The Hollywood Reporter che cita una vecchia intervista al regista Mangold in cui ha detto “stiamo lavorando su uno script“, a proposito di un film su X-23.

Prima ha parlato del suo approccio ai cinecomics:

“Credo di provare una sorta di sano disprezzo verso questo tipo di film. Anche verso il genere. Ho cercato di portare al pubblico una sorta di visione amareggiata rispetto alla formula alla quale siamo abituati, cercando di offrire lo stesso un senso di meraviglia e d’immaginazione che solitamentt questi film offrono. Farlo in una maniera che non comportasse il feticismo per i costumi, attrezzature e ingombrante CGI, ma più incentrato sul personaggio.”

Quindi ha riflettuto su un possibile spin-off futuro su X-23, parlando del successo di Wonder Woman diretto da Patty Jenkins e ciò che significa per i film al femminile:

“Il successo di Patty con quel film non fa altro che consolidare gli studios ad avere meno paura di una protagonista femminile. Più questa cosa riscuoterà successo, più verrà dato spazio e si dirà ‘qui abbiamo una protagonista femminile, è incredibile, e cosa faremo con lei?’. Ed è qui dove siamo al momento [con lo script di Laura] a sognare.”

Mentre la Fox è impegnata a rilasciare ben tre film sugli X-men l’anno prossimo, lo studio non si è risparmiato nel mostrare interesse in come voglia esplorare i mutanti sotto generi diversi. Con il sopracitato The New Mutants ed il relativo, possibile, futuro successo, non sarebbe assurdo vedere un film su X-23 dal tocco noir. A sostegno della cosa si è unito anche Hutch Parker, produttore di X-men: Dark Phoenix, che recentemente ha rivelato le intenzioni della Fox con il loro universo espanso di percorrere nuovi sentieri in maniera analoga a come è stato fatto per Deadpool e Logan:

“Ci sono altre sfaccettature di quel personaggio [X-23] e la potenzialità per esplorarle in altri modi. Potrà non essere dello stesso genere o dello stesso stile di Logan, ma penso che parte di ciò che ci ha aperto la mente, pensando alle diverse tradizioni di genere, è che ci sono nuovi percorsi che si possono aprire per i nuovi personaggi che popolano questo universo.”


[amazon_link asins=’B06XDN3VS9,8891225827,B01JNVC8NI,B06WVPLG15′ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’2cb5d4ba-b8d8-11e7-aa96-836c30873fce’]


Che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

“Nel prossimo futuro, uno stanco Logan si prende cura di un malato Professor X, in un nascondiglio sul confine messicano. Ma i tentativi di Logan per nascondersi dal mondo e dal suo passato finiscono quando una giovane mutante arriva, inseguita da forze oscure.”

La pellicola è uscita nelle sale il 3 marzo del 2017 con James Mangold alla regia, già regista dei primi spin-off su Wolverine, su una sceneggiatura di Michael Green, Scott Frank e dello stesso Mangold.

Nel cast Hugh Jackman (Logan/Wolverine), Patrick Stewart (Charles Xavier/Professor X), Boyd Holbrook, Richard E. Grant, Stephen Merchant, Sienna Novikov, Eriq La Selle, Elise Neal e Elizabeth Rodriguez. A comporre la colonna sonora sarà Cliff Martinez e la fotografia sarà a cura di John Mathieson.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: