James McAvoy vorrebbe essere l’Enigmista in un film di Batman

Durante lo streaming live sul suo account Instagram ufficiale, la star di X-Men, James McAvoy, ha dichiarato che sarebbe disposto a interpretare il ruolo dell’Enigmista, il ben noto cattivo di Batman.

La Warner Bros. porterà presto una versione più giovane di Batman sul grande schermo e, mentre i dettagli sulla trama sono attualmente sconosciuti, il regista Matt Reeves ha dichiarato che il film conterrà diversi criminali del sensazionale rooster del Crociato Incappucciato.

Nel frattempo, l’acquisizione da parte della Disney delle attività chiave per l’intrattenimento della 21st Century Fox si è chiusa ieri, il che significa che il futuro del franchise degli X-Men probabilmente prenderà una strada diversa quando i personaggi cadranno sotto l’ombrello dei Marvel Studios. Con il suo futuro come il professor X incerto, James McAvoy ha fatto notare che sarebbe stato disposto a ritrarre il criminale di Batman, Edward Nygma, quando gli è stato chiesto chi avrebbe voluto ritrarre se gli venisse chiesto di partecipare al World of DC.

“L’Enigmista, forse? Mi è sempre piaciuto quando stavo crescendo. Ho sempre pensato che la DC faccia davvero dei cattivi fantastici.”

L’Enigmista (Riddler), il cui vero nome è Edward Nigma (o Nygma, in alcune storie è chiamato Edward Nashton), è un personaggio dei fumetti della DC Comics, creato da Bill Finger e Dick Sprang, apparso per la prima volta su Detective Comics (vol. 1) n. 140, nel 1948.

È un supercriminale e uno dei più famosi nemici di Batman. Nella versione italiana dei primi cartoni di Batman viene chiamato Indovino. Si è classificato al cinquantanovesimo posto nella classifica dei più grandi cattivi nella storia dei fumetti secondo IGN.

Come sapete, anche se comunque i vari adattamenti prevedono spesso cambi di look, l’Enigmista è conosciuto per la sua maschera viola e per il suo costume verde ricoperto di punti interrogativi. Mostra spesso un bastone d’acciaio a forma di punto interrogativo, che nasconde dei gadget. In alcune versioni invece di una tuta veste con una giacca verde, un paio di occhiali, un berretto, una cravatta e una bombetta. Dietro la giacca vi è sempre un grande punto interrogativo. La mascherina che porta sugli occhi è viola, così come i guanti e le scarpe. In alcune occasioni guida l’Enigmista-mobile, una macchina verde con dei punti interrogativi sulla targa.