Jason Momoa smentisce i rumur sull’abbandono di Henry Cavill

Jason Momoa ha affermato che il suo co-protagonista del DCEU, Henry Cavill, non ha intenzione di abbandonare Superman.

Cavill ha interpretato Superman / Clark Kent in 3 film fino ad ora; Man Of Steel, Batman V Superman: Dawn of Justice e Justice League, quindi molti credevano che il suo contratto fosse arrivato alla fine. Mentre alcuni hanno criticato alcuni elementi del modo in cui il personaggio è stato ritratto – che vanno dalla distruzione che ha causato durante il finale di Man Of Steel, al fatto che sembra odiare essere un supereroe – lo stesso Cavill ha ricevuto ottime recensioni per il suo lavoro.

Molti ritennero che la versione di Justice League fosse il suo miglior lavoro come Superman fino ad oggi, ma purtroppo la sua esibizione era notoriamente rovinata dal lavoro di CGI sul viso per rimuovere i baffi che si era fatto crescere per Mission: Impossible – Fallout. Justice League, in generale, ha dimostrato di essere una grande delusione per i fan e la critica, ed a settembre ra stato lasciato intendere, senza alcuna prova, che Cavill avrebbe lasciato il ruolo.

Il suo agente in seguito avrebbe dichiarato che aveva ancora il ruolo, ma il futuro di Cavill con il DCEU è ancora incerto per via del fatto che la Warner non sapeva quandp realizzare una nuova apparizione. Cavill è attualmente impegnato a recitare nell’adattamento di Netflix di The Witcher, quindi non è esattamente libero da ingaggi di questi tempi, perciò per questo in molti hann ritenuto finito il suo impegno col il figlio di Krypton, ma come vi abbiamo sempre detto, non ci sono prove e non ci sono mai state.

In una nuova intervista con ET Live per promuovere Aquaman, Jason Momoa ha confermato che Cavill ama la sua parte e che non ha intenzione di andare da nessuna parte.