JD Dillard si è detto pronto a dirigere un film di Cyborg con Ray Fisher

Il regista di Sleight, JD Dillard, si è detto pronto a dirigere un film di Cyborg con Ray Fisher.

Un fan su Twitter ha suggerito al cineasta di collaborare con la star del DCEU per portare il personaggio di nuovo sul grande schermo in una sua sua avventura indipendente. Naturalmente, i fan del Justice League di Zack Snyder, non vedono l’ora.

Matthew Cherry di Hair Love si è dimostrato più volte letteralmente pronto a investire nel progetto nelle risposte, e a quanto pare molti hanno risposto positivamente alla cosa. I fan della star di Justice League dovranno accontentarsi del progetto di Zack Snyder su HBO Max che arriverà il prossimo anno, sempre stando ovviamente ai commenti del regista del mese scorso.

Fisher è stato al centro delle notizie negli ultimi giorni per commenti sul comportamento sul set di Joss Whedon.

La star del Cyborg ha fatto alcune dichiarazioni particolari quando ha twittato una clip del suo supporto per il regista al Comic-Con e ha detto che ritirava tutto ciò che aveva detto in quel momento. Fisher ha scritto: “Il trattamento sul set di Joss Wheadon del cast e dell’equipaggio della Justice League è stato grossolano, offensivo, poco professionale e del tutto inaccettabile. Fu autorizzato, in molti modi, da Geoff Johns e Jon Berg. Responsabilità > Entertainment”.

La fanbase ha turbinato fra mormorii di precedenti accuse dirette a Whedon e alcuni degli altri creativi elencati nel tweet si sono fatti avanti.

Berg, ad esempio, ha cercato di affrontare la sua parte in questi commenti oggi, dicendo a Variety che l’affermazione era “categoricamente falsa” sul fatto che avessero avvalorato qualsiasi comportamento non professionale, prima di menzionare: “ricordo che Fisher era arrabbiato che volevamo che dicesse: ‘Booyah’, che è un detto ben noto di Cyborg nelle serie animate”.

Whedon ha fatto tendenza sui social media da quando sono stati fatti i commenti, ma il regista non ha commentato. Anche Johns non ha affrontato le accuse. Per Fisher, la notizia che circonda il film di Flash ha riacceso le richieste di una sua uscita indipendente. Tutto si è riacceso quando il Justice League di Zack Snyder è stato annunciato da WarnerMedia, e quest’estate ci sono state così tante novità DC.

È difficile immaginare che Cyborg non verrà preso in considerazione per almeno alcuni di questi progetti a un certo livello. Se questi piani includeranno il direttore di Sleight è una supposizione di chiunque, ma per adesso solo solo congetture.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: