Jeremy Slater si scusa con i fan Marvel per Fantastic Four

Lo sceneggiatore Jeremy Slater si è scusato con i fan della Marvel per il film Fantastic Four del 2015 mentre discuteva del suo nuovo progetto, The Tommyknockers di Stephen King.

Il reboot di Fantastic Four di Josh Trank nel 2015 è un film che non è stato universalmente amato in quasi nessun modo. Le segnalazioni di problemi e conflitti durante la sua produzione sono certamente famose tra la comunità online.

Lo scrittore Jeremy Slater è stato uno di quelli che ha provato a far funzionare il reboot assieme a Simon Kinberg, ma come sappiamo il tutto non è andato a buon fine. In un nuovo tweet da parte dello stesso Slater, lo scrittore ha fatto le sue scuse per il film:

“Sono abbastanza sicuro che questo è il primo libro che io abbia mai comprato con i miei soldi. Era 1988 e avevo 10 anni. Avevo preso in prestito altri romanzi di King da vari amici e biblioteche, ma questo è stato il primo veramente mio.

Nei meeting scherzo sempre sul fatto di esser stato cresciuto dai due Stephen – King e Spielberg – e ciò non è poi così lontano dalla verità. Mentre gli altri bambini praticavano sport e facevano qualsiasi cosa i ragazzi fighi fanno, io spendevo il mio tempo all’Overlook o mi inoltravo nelle fogne di Derry.

E quando ho finalmente messo un piede nella porta ho avuto solo tre progetti da sogno sulla mia lista. Uno era Marvel (um… dispiace per quello, ragazzi), uno era Star Wars, ed il terzo, naturalmente, è stato Stephen King. Uno qualsiasi di quei lavori mi avrebbe permesso di morire felice.

Adesso, trent’anni dopo, sono al di là dell’entusiasmo circa il far parte della squadra che porterà Le Creature del Buio alla vita. Lo sento come… sai? Come tornare a casa. E soprattutto, grazie a Stephen King a vita per gli incubi.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: