JK Simmons ripensa alla trilogia di Spider-Man e loda il suo ritorno nel mondo Marvel

JK Simmons una volta ha vinto un Academy Award per il suo ruolo in Whiplash, dove interpretava Terence Fletcher, un insegnante di jazz che lavorava nell’immaginario Shaffer Conservatory.

Anche con un Oscar alle spalle e una carriera di tutto rispetto, l’attore considera il suo tempo nel ruolo di J. Jonah Jameson uno dei momenti salienti della sua carriera. In effetti, Simmons ha recentemente dichiarato a Den of Geek che il suo tempo nella trilogia di Spider-Man di Sam Raimi ha generato un apprezzamento per tutta la vita verso il regista.

“Quei film con Sam saranno sempre grandi momenti salienti della mia carriera e della mia vita”, ha detto la star di Spider-Man al sito web. “Sam è uno dei miei registi ed esseri umani preferiti.”

Simmons ha finito per interpretare Jameson, l’editore del fittizio Daily Bugle, in tutti e tre i film della trilogia di Raimi. Avanti veloce fino al 2019 e l’attore torna al ruolo in Spider-Man: Far From Home, interpretando una versione aggiornata del classico personaggio dei fumetti.

“Per avere l’opportunità di fare un reboot del personaggio, ero ansioso di aggrapparmi alle cose che amavo davvero, e totalmente aperto a lasciar andare alcune di queste, e realizzare che siamo in una versione più aggiornata di quell’universo”, ha aggiunto l’attore. “Speriamo di aver trovato il punto focale.”

Si prevede che Simmons tornerà questo dicembre per almeno un altro cameo in Spider-Man: No Way Home, secondo quanto riferito, recitando al fianco di altri attori Raimi-verse come Alfred Molina (Doctor Octopus) e Willem Dafoe (Green Goblin).

“Per molti personaggi, quell’evoluzione è un aspetto davvero importante”, ha concluso Simmons. “Mi piace la mancanza di evoluzione di quel personaggio. Ci sono modi in cui si è evoluto, ma è lo stesso sbruffone… ed è quello che mi piace fare.”

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: