John Hamm rivela che non gli è mai stato offerto un ruolo in un cinecomic

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

The Batman è sicuramente il cinecomic DC Films su cui abbiamo meno informazioni in assoluto, infatti è quasi impossibile fare previsioni certe sulla produzione, se non si conta certamente la regia di Matt Reeves e l’egemonia totale sul processo creativo che ha espressamente chiesto nei patti stipulati.

Uno degli ultimi rumor più gettonati parla di un momentaneo allontanamento di Ben Affleck dal ruolo di Cavaliere Oscuro, cosa che sapete non implicherà l’abbandono del ruolo per l’attore. E no, The Batman non sarà un film facente parte dell’elseworld come Joker con Joaquin Phoenix.

Ribadendo il concetto iniziale, è assurdo trarre conclusioni in questo momento, ma per qualche attore ci potrebbe essere la speranza che Affleck lasci il ruolo, così da poter subentrare. Il buon John Hamm non ha certamente detto niente del genere, ma siamo convinti abbia visto la miriade di consensi al suo fanta-casting per Bruce Wayne.

In una recente intervista con THR, Hamm ha rivelato che gli piacerebbe interpretare Batman, ma solo se la sceneggiatura fosse all’altezza:

“Dipende dalla sceneggiatura, da che storia si tratta, io sono un grande fan dei fumetti, lo sono sempre stato, ho letto fumetti fin dai nove anni o giù di li, e sono piuttosto esperto circa molti di loro. Il genere mi piace e mi piace anche quando sono fatti bene…

Probabilmente sarei adatto al costume. Dovrei allenarmi molto, cosa che non amo, ma sono sicuro che esiste una versione interessante là fuori, e se volevano farmi pat sulla spalla e chiedermi di farlo: perché no?

[…] Ho sentito delle voci a tal proposito probabilmente dalla prima stagione di Mad Men. Però non ho mai avuto una conversazione con nessuno al riguardo, letteralmente, ne mi sono seduto nella stanza con tutti quei ragazzi. Non mi è mai stato offerto nulla. Penso che internet voglia quello che vuole, ma, voglio dire, molte persone dovrebbero parlare di ciò ed ovviamente non solo su Internet.”

Il punto però è che Affleck non è sostituibile. Il DCEU ha ricevuto una notevole quantità di critiche, ma quello si cui molti paiono concordare in modo positivo è circa la resa di Ben Affleck, sia come Bruce Wayne che come Batman. E’ semplicemente impossibile, in quanto sarebbe una mossa commercialmente sbagliata sotto tutti i punti di vista, ed essendo questi franchise principalmente asserviti al creare un successo commerciale, basta fare due più due.

In più John Hamm è certamente un attore di talento, questo è insindacabile, ma è un anno più vecchio di Ben Affleck, cosa che quindi andrebbe a scontrarsi con gli ultimi rumor, che lasciano intendere come Reeves sia alla ricerca di un attore più giovane di Affleck di 15-20 anni, per portare in scena un Batman probabilmente in un film in flashback, nello stile di Wonder Woman.

Per concludere, quindi, anche se è improbabile, se non impossibile, che Hamm interpreti Batman, non è detto che non possa vestire i panni di qualche altro grande personaggio del parco DC Comics.