Johnny Depp potrebbe un giorno tornare nel franchise dei Pirati dei Caraibi?

Un ex dirigente dei Walt Disney Studios pare pensi che Johnny Depp potrebbe un giorno tornare nel franchise dei Pirati dei Caraibi dopo la sua vittoria nel processo per diffamazione contro l’ex moglie Amber Heard.

Depp, 58 anni, ha vinto nel processo ce ha infiammato il web nelle ultime settimane, concludendo una controversa battaglia legale di sei settimane in Virginia che ha messo le loro vite private sotto gli occhi del pubblico. Tuttavia la Heard ha vinto una delle sue tre denunce di diffamazione e il suo avvocato giovedì ha detto che intende fare appello. Successivamente, Depp ha detto in una dichiarazione che la giuria “mi ha ridato la vita” e che “il meglio deve ancora venire” per lui.

Mentre gli addetti ai lavori di Hollywood hanno opinioni contrastanti sul fatto che la sua carriera si riprenderà dopo il processo, un presunto ex dirigente Disney, di cui però non si sa il nome e pare abbia parlato attraverso un insider, pensa che a Depp potrebbe essere chiesto di tornare presto al franchise dei Pirati.

“Credo assolutamente che dopo il verdetto, Pirati dei Caraibi sia pronto per il riavvio con Johnny nei panni del Capitano Jack Sparrow di nuovo a bordo”, dice l’ex dirigente a PEOPLE. “C’è semplicemente troppo potenziale al botteghino per un personaggio amato e così profondamente radicato nella cultura Disney.”

Un insider, quindi da prendere con le dovute pinze come in realtà tutta la news, parrebbe aver detto: “Con il [produttore] Jerry Bruckheimer pronto a cavalcare l’enorme successo di Tom Cruise in Top Gun: Maverick, c’è un enorme appetito per riportare in vita star di Hollywood che sbancano al botteghino in franchise estremamente popolari“, quindi secondo questo presunto l’insider potremmo aspettarci un ritorno di Depp fondamentalmente perché pecunia non olet.

Vi raccomando ovviamente di prendere tutto con le dovute pinze.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: