Joker: un rumor rivelerebbe l’intera trama del film

Shazam ha aperto con una serie di recensioni positive all’inizio di quest’anno, e anche se non ha avuto il maggiore impatto al botteghino, ha contribuito a mantenere il DC Extended Universe sulla strada stabilita dal successo di 1 miliardo di Aquaman.

Il prossimo film per la Warner Bros., tuttavia, è un tipo molto diverso di adattamento DC Comics; il film stand-alone sul Joker interpretato da Joaquin Phoenix. Ora, stando a Comic Book Movie, possiamo riportarvi alcuni dettagli accurati provenienti da un certo numero test screening, che lasciano intendere cosa possiamo aspettarci dalla storia d’origine del Clown Principe del Crimine.

Potrebbero esser presenti degli spoiler, tra cui alcuni grandi colpi di scena e persino come le cose si svolgono nell’atto finale (quei particolari dettagli provengono da una fonte diversa, ma che si allinea con qualcosa che abbiamo già sentito), quindi sapete cosa fare.

Possibili spoiler da qui in poi.

Si dice che Joker si svolga a Gotham City nel 1981, e l’iconica location della DC Comics è al suo punto più basso con un’ondata di criminalità e di spazzatura che la rende più sporca e pericolosa che mai.

In questo contesto, Arthur Fleck è solo uno che lavora come clown per un’agenzia di talenti e ha un assistente sociale che lo segue da vicino perché ha dei seri problemi di salute mentale. Questi includono un’abitudine incontrollabile a ridere ogni volta che è nervoso, qualcosa che non aiuta il suo desiderio di diventare uno stand-up comedian.

È anche custode di sua madre, ex governante della famiglia Wayne. Come previsto, Thomas Wayne è in corsa per diventare il nuovo sindaco di Gotham City, e promette di ripulire la città (sia letteralmente che figurativamente). È un brav’uomo ma ha ignorato il suo ex impiegato, visto che la madre di Fleck ha passato mesi a cercare di contattarlo senza successo.

È squilibrata come suo figlio, quindi, non è una sorpresa che non stia leggendo la sua corrispondenza. Fleck finisce quindi per perdere il lavoro, cosa che sembra essere l’ultimo chiodo nella bara della sua psiche fratturata. Dopo essere stato deriso in metropolitana, uccide violentemente tre ragazzi di Wall Street che stavano molestando una giovane donna, e questi omicidi ispirano un movimento di “resistenza” contro la ricca élite di Gotham.

Con Thomas Wayne visto come la “voce dei ricchi”, i poveri iniziano a girargli le spalle. Mentre questo ciò accade, Arthur prova il suo pezzo di stand-up durante una serata open mic in un comedy club. Il suo pezzo esplode, e le riprese della sua esibizione finiscono per essere inviate a Live With Murray Franklin. Il conduttore televisivo, interpretato da Robert De Niro, non perde tempo a ridicolizzare il povero Arthur.

I poliziotti stanno indagando su Arthur per il suo coinvolgimento in quegli omicidi, ma lui è impegnato a leggere una delle lettere della madre squilibrata a Thomas Wayne, ed in quel momento inciampa in un segreto, una rivelazione piuttosto importante. La lettera sostiene che Arthur è il figlio illegittimo di Thomas Wayne, il che rende Joker il fratellastro di Bruce Wayne.

Da qui in poi arrivano gli spoiler incerti, ma probabilmente quelli cui rischiosi da leggere.

Arthur in seguito apprende che mentre sua madre era ossessionata da Thomas, in realtà non hanno mai dormito insieme e non è suo figlio, dopotutto. Tuttavia, era consapevole del fatto che il suo fidanzato (e presumibilmente il suo vero padre) stava abusando sessualmente di Arthur quando era un bambino, quindi si dirige verso l’Arkham Asylum e la uccide.

A questo punto, viene invitato a vivere con Murray Franklin, ma abbraccia pienamente il suo nuovo personaggio come il Joker mentre accade tutto questo, e uccide molte persone che gli hanno fatto torto. Il personaggio di Zazie Beetz non è tra questi, nonostante il fatto che i suoi sentimenti per lei fossero estremamente unilaterali e i leak passati avessero lasciato intendere che l’avrebbe uccisa dopo che lei lo avrebbe respinto all’inizio del film.

Il Joker quindi appare in quel talk show ma spara a Franklin in testa, poi in aria, e procede a rilasciare un discorso che fa arrabbiare i cittadini di Gotham City e li incoraggia a sollevarsi contro i ricchi. Scoppia una rissa, ed è durante questa che Thomas e Martha Wayne finiscono per essere uccisi (fornendo così una svolta molto diversa nella storia di origine di Joker e di Batman). La polizia insegue Arthur e alla fine lo cattura, quindi lo arrestano dopo essere stato colpito da un taxi che passava. Il film termina quindi con lui all’Arkham Asylum, ed è così fuori di testa a questo punto, balla in cerchio nella sua cella.

Apparentemente, questo è un tema ricorrente nel film queste scene di ballo dovrebbero essere accompagnate da “That’s Life” di Frank Sinatra, e “Benny and the Lets” di Elton John.

In conclusione quindi, fra gli altri dettagli apparentemente rivelati ci sono il fatto che Joker è un film R-Rated particolare, e presenta Fleck in costume per solo circa gli ultimi 30 minuti. Secondo le speculazioni è più che un film tratto da un personaggio dei fumetti, giungendo a dire che è garantita una nomination all’Oscar per Joaquin Phoenix per via del fatto che il suo Arthur Fleck è incredibile.

Successivamente vengoo spese parole a favore di Robert De Niro, che pare abbia un ruolo molto succoso, e potrebbe essere nelle discussioni attive in vista della stagione dei premi. È difficile dire se i fan abbracceranno il film nel modo giusto, specialmente perché ci vogliono così tante libertà creative rispetto al materiale originale.