Jon Favreau potrebbe essere il prossimo presidente della Lucasfilm?

Il franchise di Star Wars sta chiudendo con una grossa impronta lasciata nel mercato quest’anno, con la premiere della prima serie live action, The Mandalorian, arrivata su Disney + questo mese, assieme ovviamente al capitolo finale della Skywalker Saga che arriverà nei cinema a dicembre.

Una persona che è stata molto impegnata a causa di tutti i contenuti di Star Wars è ovviamente la grande Kathleen Kennedy, presidente della Lucasfilm. Secondo The Hollywood Reporter, il futuro della Kennedy con la compagnia è incerto. Il sito suggerisce che, indipendentemente dal fatto che Kennedy esca dal suo ruolo o meno, una posizione importante potrebbe essere affidata a Jon Favreau.

Il regista è noto soprattutto per la regia di film come Iron Man e Il Re Leone oltre ad aver interpretato Happy Hogan nel Marvel Cinematic Universe. È anche co-showrunner di The Mandalorian, quindi ha praticamente già un piede nella porta della compagnia.

La creazione di una nuova mitologia è, ovviamente, la sfida che Disney affronta con Star Wars. Kennedy è una produttrice esperta e competente, ma non è una visionaria creativa – ha fatto il suo nome come produttrice e creativa visionaria Steven Spielberg. Quindi chi meglio di Favreau che ha un ruolo da protagonista nella creazione potrebbe dirigere il tutto? Ha la fedeltà dei fan e quello del Team Disney, stando a quanto spiegato da THR.

Quindi, con o senza Kennedy, fonti affermano che sembra probabile che Favreau abbia molto da dire sul futuro di Star Wars. Queste fonti affermerebbero anche che il team ideale della Kennedy comprende ruoli chiave per Michelle Rejwan, produttrice di Episodio IX e senior vp per lo sviluppo e produzione di progetti live-action per la Lucasfilm, e Dave Filoni, il veterano regista e protetto di George Lucas. Anche se rimanere alla Lucasfilm non è nei piani della Kennedy, questo le permetterebbe di rimarcare sul lavoro fatto nel completamento della saga di Skywalker e lasciare il franchise in buone mani.

L’articolo sottolinea anche che Favreau ha avuto un grande successo all’apertura di The Mandalorian, e non sorprende che sia stato il protagonista di queste speculazioni. Forse alcuni degli elogi più sontuosi per l’esperienza mandaloriana sono arrivati ​​dall’eccentrico regista e attore, Werner Herzog, che ha parlato della tecnologia all’avanguardia esposta nella serie. Ma le sue parole sembravano essere cariche di significato oltre a quello.

“Quello che stai creando è un intero universo”, ha detto Herzog. “Questo universo è pregno di nuova mitologia. Non molto spesso nella storia della cultura abbiamo avuto nuove mitologie. E lo trovo molto significativo.”

Fonte

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: