Jurassic World: Il Regno Distrutto, Colin Trevorrow parla del film e della trilogia

Il teaser trailer di Jurassic World: Il Regno Distrutto è arrivato già da diverso tempo e ovviamente non poteva che far sorgere tutte le paure che già avevamo, seppur mostrando qualcosa di decisamente più interessante e curato rispetto al precedente film. Quest’oggi a parlare del film è Colin Trevorrow, regista di Jurassic World che però non tornerà come regista per questo sequel (per fortuna), il quale ha speso qualche parola in merito al film e anche a come si evolverà questa nuova trilogia:

Sapevo dove volevo andare. Mi ricordo di averlo detto a Steven [Spielberg] anche quando stavamo facendo il primo film ‘Questo è l’inizio, questo il mezzo, e questa è la fine. Questo è l’obiettivo che ci proponiamo di realizzare’.
Ho l’impressione che questo genere di design sia cruciale per una franchise come questa, se vuoi davvero portarti dietro la gente ed essere sicuri che rimangano interessati.
E’ necessario che venga studiato a quel livello. Non posso essere arbitrario, specialmente se vogliamo trasformarlo in una franchise basata su dei personaggi con delle persone a cui puoi avvicinarti, per seguire quello che faremo.
Alla fine di questo film, non c’è un cliffhanger ma è ideato per delle persone che vogliono sapere quello che accadrà dopo, mentre i primi film di Jurassic Park avevano dei finali abbastanza chiari e definitivi. Erano molto più episodici. Lavorando con Derek Connolly, il mio co-sceneggiatore, stavamo anche pensando dove sarebbe andato in futuro.

Il regista ha anche risposto a coloro che hanno definito il film simile a Il Mondo Perduto di Spielberg:

Lo sembra perché tutti vanno su un’isola spaventosa e coperta dalla nebbia con dei dinosauri, ma va in un posto totalmente diverso che nessuno si aspetta. In realtà il cuore e l’anima del film, la svolta della storia, non sono quello che abbiamo mostrato in questo trailer. Non è molto simile al Mondo perduto.
Il primo film parla di come se ci sono dei soldi sul tavolo, ci sarà qualcuno che farà le peggiori cose che si possano immaginare, o in molti casi, la cosa più stupida che si possa immaginare per ottenere quei soldi. Questo film si focalizza un po’ di più sulla nostra responsabilità nei confronti di questi animali che abbiamo creato come conseguenza dell’avidità, ma anche degli istinti più oscuri e peggiori degli esseri umani, ancora una volta, se ci sono soldi coinvolti.

Che ne pensate? Onestamente questo seguito mi puzza da miglia e miglia di distanza, ma non quanto il suo predecessore. Ci sono delle cosucce nel teaser che mi hanno fatto dire ‘Bhe dai, magari è solo brutto e non una merdata’.


[amazon_link asins=’B012OQXWR0,B012OQXXE2′ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’59d19553-ecc1-11e7-b7e0-bb54a28ff103′]


Jurassic World: Il Regno Distrutto uscirà il 7 giugno 2018, con Juan Antonio Bayona alla regia su una sceneggiatura di Colin Trevorrow e Derek Connolly. Nel cast Chris Pratt (Owen), Bryce Dallas Howard (Claire Dearing), Jeff Goldblum (Ian Malcom), BD Wong (Dr. Henry Wu), Justice Smith, Toby Jones, Ted Levine, James Cromwell (Benjamin Lockwood), Geraldine Chaplin, Rafe Spall (Eli Mills), Daniella Pineda, Peter Jason (Sherwood) e Robert Emms (Jack). La fotografia sarà a cura di Oscar Faura, mentre la colonna sonora porterà la firma di Michael Giacchino.

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: