Justice League: i reshoot costeranno molto tempo e soldi alla produzione

Justice League: i reshoot costeranno molto tempo e soldi alla produzione

Da quanto la tragedia ha colpito la famiglia di Zack Snyder e Joss Whedon si è impegnato a concludere il film del regista, sappiamo che queste reshoot sono incentrati principalmente su alcune scene già prestabilite ed alcuni accorgimenti di post-produzione.

Potrebbe sembrare poco ma questo è bastato alla Warner per accreditare (aggiungerei giustamente) la regia anche a Joss Whedon. Abbiamo già parlato di come la sua regia avrebbe modificato il cinecomic DC Films, ed adesso, dopo la smentita di alcuni rumor da parte del cast principale sul palco del panel al San Diego Comic-Con, ecco che torniamo a parlarne.

I reshoot di Justice League oltre a dimostrarsi più estesi del previsto pare che si stiano rivelando anche più costosi. La produzione della pellicola che vedrà Batman, Flash, Wonder Woman, Cyborg e Aquaman uniti contro un comune nemico sta attraversando una face difficile. A quanto pare, stando a quanto riportato da Variety, i reshoot si sono dimostrati un incubo per gli attori principali, sopratutto per quanto riguarda alcuni semplici dettami logistici.

Infatti secondo il report le riprese si pro-terranno ancora per due mesi, arrivando quindi quasi alla data di uscita, costeranno ben 25 milioni di dollari e metteranno in difficoltà gli attori e le loro schedule d’impegni. Per Ezra Miller per esempio questi reshoot hanno interferito con le riprese di Animali Fantastici e Dove Trovarli, ma l’esempio perfetto delle difficoltà riguardano Henry Cavill, che ha cominciato a saltare dal set di Mission Impossible 6 a quelli del cinecomic DC Films, costringendo la produzione a nascondere digitalmente i baffi che l’attore ha per interpretare il personaggio nel film con Tom Cruise.

Questo cosa comporterà ai fini della resa cinematografica? Naturalmente l’intenzione non è quella di far come è stato fatto per Suicide Squad, ovvero inserire una serie di reshoot costosi che alla fine non hanno migliorato il film da un punto di vista critico, ma certamente basta poco per far credere al grande pubblico che il film stia attraversando una fase difficile. In verità per quanto riguarda la “difficoltà” non è stato pubblicato alcun report, quindi non possiamo far altro che immaginare sia successo un episodio simile a quello che successe con Rogue One: A Star Wars Story, senza incomprensioni artistiche ma con un film che semplicemente non soddisfaceva a pieno la produzione.

 

Voi che cosa ne pensate? Scrivetecelo nei commenti!

Grazie al ritorno della sua fede nell’umanità e ispirato dagli atti altruistici di Superman, Bruce Wayne chiede aiuto alla sua nuova alleata, Diana Prince, per fronteggiare un nuovo potente nemico. Insieme, Batman e Wonder Woman cercano di trovare e reclutare il pi velocemente possibile un team di metaumani per affrontare questa nuova minaccia. Ma nonostante la formazione di questa lega di eroi senza precedenti – Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash – potrebbe essere già troppo tardi per salvare il pianeta da un assalto di proporzioni catastrofiche.”

Nel cast Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Jason Momoa, Ezra Miller, Ray Fisher, Jeremy Irons. Tra i nuovi volti J.K. Simmons e Willem Dafoe.

Ben Affleck produrrà la pellicola insieme a Zack e Deborah Snyder.

Justice League è previsto al cinema per il 23 novembre 2017.

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: