Justice League: Jason Momoa si sente un emarginato come Aquaman

Con questo autunno finalmente vedremo sia Thor: Ragnarok che Justice League, e mentre cresce l’attesa ed il dissenso a quanto pare per il cinecomic Marvel Studios, la pellicola DC Films raccoglie consensi da ogni parte del web, un po’ da chi semplicemente lo attende con ansia, un po’ da chi pensa ci possa essere un riscatto dopo Batman V Superman – sempre ammesso che serva.

Questo novembre quindi vedremo il super-gruppo DC Comics riunirsi contro il terrificante nemico, Steppenwolf e la sua armata di parademoni, ma chi sono questi eroi? Abbiamo già ampiamente compreso Batman e lo faremo di più nello stand-alone diretto da Matt Reeves, come anche Wonder Woman ad il suo senso di giustizia, poi vedremo Flash e Cyborg nei loro stand-alone, ma il film dedicato più vicino è, come sappiamo, Aquaman.

Il possente super-eroe marino interpretato da Jason Momoa però apparirà anche in Justice League ed apparirà piuttosto arrabbiato. L’attore hawaiiano ha spiegato proprio perchè lo sarà e come con questo particolare si senta molto affine al personaggio:

“Non è davvero accettato. E’ ferito, ma tenta di nasconderlo. […] Mi identifico come una sorta di emarginato. vedete, non sono mai stato troppo accettato [nell’infanzia] non c’erano differenze razziali dove sono cresciuto. Non c’erano cinesi, messicani, nessuna persona di colore. Sono cresciuto in Iowa. Mi sono diplomato con tipo 100 persone. Sono nato alle Hawaii e avrei voluto vedere mio padre, ma semplicemente non ero accettato li perché non ero cresciuto in quel luogo. Mi identifico come un emarginato e come qualcuno che non si è mai davvero integrato in nessun luogo.”

Questa connessione del gigante buono, Jason Momoa, oltre a far provare compassione per l’infanzia da lui vissuta, ci fa comprendere come Aquaman si sentirà una sorta di emarginato all’interno della squadra, come se non sentisse di farne parte davvero. Il personaggio DC in effetti è figlio di due mondi, sia umano che atlantideo, e dopo aver conosciuto le sue vere origini Aquaman lotta per riconciliarsi con entrambi i suoi retaggi e pare quindi che questa guerra interna verrà rappresentata in Justice League.


Guarda qui il nuovo trailer in italiano


Justice League uscirà il 16 novembre 2017 con Zack Snyder alla regia su una sceneggiatura di Chris Terrio.

Nel cast Ben Affleck (Bruce Wayne/Batman), Henry Cavill (Clark Kent/Superman), Gal Gadot (Diana Prince(Wonder Woman), Jason Momoa (Arthur Curry/Aquaman), Ezra Miller (Barry Allen/Flash), Ray Fisher (Victor Stone(Cyborg), Ciaràn Hinds (Steppenwolf), Amy Adams (Lois Lane), J.K. Simmons (Commissario James Gordon), Amber Heard (Mera), Willem Dafoe (Nuidis Vulko), Jeremy Irons (Alfred Pennyworth), Jesse Eisenberg (Lex Luthor), Connie Nielsen (Hippolyta), Joe Morton (Dr. Silas Stone), Kiersey Clemons (Iris West) e Michael McElhatton.

La fotografia sarà a cura di Fabian Wagner e non più da Larry Fong. La colonna sonora sarà composta da Junkie XL dopo la collaborazione con Hans Zimmer per Batman v Superman, dato che Zimmer ha dichiarato di non voler più fare musiche per cinecomics.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: