Justice League: online i primi commenti a caldo della stampa

Justice League uscirà nelle sale di tutto il mondo il prossimo giovedì 16 novembre e tutti noi non vediamo l’ora di vedere in azione la celebre squadra di supereroi targata DC Comics, sperando che stavolta Snyder possa convincere non solo noi fan ma anche la critica di tutto il mondo, e sembra essere proprio così. Infatti, pochi fortunati, hanno avuto l’occasione di vedere il cinecomic in anteprime e quest’oggi hanno pubblicato le loro impressioni a caldo sui propri account Twitter, che noi vi riportiamo qui sotto.

  • Paul ShireyJustice League è una bella corsa che riesce nei personaggi, ma non nella narrazione. L’esecuzione viene salvata dagli attori, che spiccano sui difetti per regalare un altro capitolo del DCEU coinvolgente, divertente e ottimista seppur con qualche mancanza.
  • Peter Sciretta: Justice League è meglio del previsto, ma non perfetto. La squadra ha una bella chimica, il film porta l’universo DC verso una direzione ottimista, in linea con dove dovrebbe essere. Flash e Aquaman rubano la scenta. Cyborg e i cattivi sono i punti deboli.
  • Steven Weintraub: La gente che si è sempre lamentata che i film DC siano troppo cupi adesso vedrà un po’ di luce.
  • Germain Lussier: Justice League è buono. La storia è un caos, la posta in gioco non convince e il cattivo non è il massimo. TUTTAVIA, gli eroi sono fantastici e divertenti. C’è un lavoro sui personaggi molto efficace. Non l’ho amato, ma c’è abbastanza da farmi attendere gli episodi futuri.
  • Brandon DavisJustice League non è perfetto, ha dei “buchi” nella trama e un cattivo semplice in CGI. MA la cosa più importante è che fa centro con gli eroi, ogni membro della Lega è fantastico ed è difficile scegliere il migliore. È un film che diverte dall’inizio alla fine.
  • Sean GerberJusticeLeague è un blockbuster che intrattiene abbastanza da permettere di ignorare i difetti. La squadra funziona bene e regala una serie di momenti da supereroi spettacolari sul grande schermo. Forse non qualcosa che alcuni speravano, ma decisamente non quello che molti temevano.
  • Conner Schwerdtfeger: Justice League è dannatamente goffo e discontinuo, ma fa centro con il personaggi ed è uno spasso. Con il finale la visione che la DC ha di questi eroi avrà senso. È un passo piccolo ma vitale per il futuro.

Beh, a giudicare da queste impressioni il film sembra essere esattamente quello che credevo: un cinecomic sicuramente più colorato e divertente rispetto ai precedenti, con dei personaggi ben caratterizzati e, soprattutto per interpretati, eccezion fatta per il villain e Cyborg (che già di per sé non è un personaggio così intrigante a mio avviso). Non ho sentito parlare della regia di Snyder, quindi per questo discorso ci rivederemo direttamente il 16. La cosa che mi intriga non poco è soprattutto il fatto che il film abbia finalmente gettato delle vere basi solide per un universo DC cinematografico. Chissà, vedremo il tanto sperato cammeo di Darkseid o delle Lanterne?


[amazon_link asins=’B00EO87RKU,B01D1LM5XE,B01K9Y75VS,B072LZZTR9,B00EO87S7M,B01D1LM52K,B01J60KTXW,B0714PP394′ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’c0ae1098-bccd-11e7-8344-f1916ea50a5d’]

[amazon_link asins=’B01E93VT76,B01K9Y75XG,B073RPMJ37,B01HOIVPYU,B01LZ3A6WY,B00C2U6G7C,B01AOF7IRS,B01H67XML8,B071KWVXZ8′ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’fdf244db-bccd-11e7-8ac7-9d0c40447de0′]


Justice League uscirà il 16 novembre 2017 con Zack Snyder alla regia su una sceneggiatura di Chris Terrio e Joss Whedon, basata su un soggetto di Terrio e Snyder. Nel cast Ben Affleck (Bruce Wayne/Batman), Henry Cavill (Clark Kent/Superman), Gal Gadot (Diana Prince(Wonder Woman), Jason Momoa (Arthur Curry/Aquaman), Ezra Miller (Barry Allen/Flash), Ray Fisher (Victor Stone(Cyborg), Ciaràn Hinds (Steppenwolf), Amy Adams (Lois Lane), J.K. Simmons (Commissario James Gordon), Amber Heard (Mera), Willem Dafoe (Nuidis Vulko), Jeremy Irons (Alfred Pennyworth), Jesse Eisenberg (Lex Luthor), Connie Nielsen (Hippolyta), Joe Morton (Dr. Silas Stone), Kiersey Clemons (Iris West) e Michael McElhatton. La fotografia sarà a cura di Fabian Wagner e non più da Larry Fong. La colonna sonora sarà composta da Danny Elfman, dopo l’abbandono di Junkie XL e di Hans Zimmer, che dopo Batman v Superman: Dawn of Justice ha dichiarato di non voler più essere coinvolto nei film di supereroi.

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: