Justice League potrebbe terminare con un risultato al botteghino di 675 milioni

Avevamo lasciato Justice League, prima che al cinema uscisse Star Wars: Gli Ultimi Jedi, con il risultato al botteghino arrivato a 600 milioni, quindi vicino alla stime che Forbes aveva stipulato e che avrebbe permesso al cinecomic di ripagarsi e generare un profitto per la casa di produzione.

Con l’edizione digital HD pronta ad essere commercializzata in Corea possiamo quindi dire che la corsa al botteghino sia finita, anche se non propriamente visto che in Europa e negli Stati Uniti le edizioni home-video verranno rilasciate a febbraio.

Quindi alla fine com’è andato questo Justice League? Stando a Box-Office Guru il film starebbe per chiudere la sua corsa al botteghino con 675 milioni di dollari, superando così Man of Steel che si assestò a 668 milioni di dollari e ponendosi quindi come il quarto maggior incasso del DC Extended Universe. Certamente un buon risultato, ma non forse quanto sperava la Warner per un film corale come questo.

In un tweet il sito ha spiegato che per il momento il cinecomic si è assestato con 635 milioni, di cui 219 milioni sono provenienti dal mercato statunitense e 414.5 da quello internazionale.

Justice League uscirà il 16 novembre 2017 con Zack Snyder alla regia su una sceneggiatura di Chris Terrio.

Nel cast Ben Affleck (Bruce Wayne/Batman), Henry Cavill (Clark Kent/Superman), Gal Gadot (Diana Prince(Wonder Woman), Jason Momoa (Arthur Curry/Aquaman), Ezra Miller (Barry Allen/Flash), Ray Fisher (Victor Stone(Cyborg), Ciaràn Hinds (Steppenwolf), Amy Adams (Lois Lane), J.K. Simmons (Commissario James Gordon), Amber Heard (Mera), Willem Dafoe (Nuidis Vulko), Jeremy Irons (Alfred Pennyworth), Jesse Eisenberg (Lex Luthor), Connie Nielsen (Hippolyta), Joe Morton (Dr. Silas Stone), Kiersey Clemons (Iris West) e Michael McElhatton.

La fotografia sarà a cura di Fabian Wagner e non più da Larry Fong. La colonna sonora sarà composta da Junkie XL dopo la collaborazione con Hans Zimmer per Batman v Superman, dato che Zimmer ha dichiarato di non voler più fare musiche per cinecomics.