Justice League: Ray Fisher pubblica un dietro le quinte inedito per Cyborg

Ray Fisher ha condiviso un video dietro le quinte della scena del football con protagonista Victor Stone che è stata tagliata da Justice League.

Dopo una breve apparizione nel 2016 in Batman V Superman: Dawn of Justice, Cyborg ha fatto la sua introduzione ufficiale nel primo film di supereroi del 2017. Ma il progetto ha avuto una produzione contorta con riscritture di sceneggiature, modifiche all’ultimo minuto del regista sostitutivo e vaste riprese aggiuntive che hanno lasciato molte scene girate durante le principali riprese sul pavimento della sala di montaggio. E dalle varie storie, Stone è stato il più colpito di tutti.

Parte integrante della trama di Justice League, Cyborg aveva un legame diretto con le Scatole Madri – i MacGuffins del film – in quanto i suoi poteri erano provenienti da una di quelle. Dopo aver inizialmente rifiutato l’invito a unirsi al super-gruppo guidato da Batman e Wonder Woman, alla fine prende posizione quando suo padre viene rapito dal cattivo principale, Steppenwolf.

Le origini del personaggio dovevano stabilire meglio le capacità delle Scatole Madri, ma con la maggior parte del suo taglio narrativo rimosso era facile trascurare la sua importanza nel film.

Ora, grazie a un video dietro le quinte del film che Ray Fisher ha condiviso sul suo account Twitter ufficiale, i fan possono avere un’idea di un momento cruciale nell’arco narrativo di Stone. La sequenza che viene girata è la scena del football in cui il nostro protagonista avrebbe sofferto in seguito di una ferita che lo avrebbe cambiato per sempre, ed alla fine lo avrebbe lasciato quasi morto e incapace di giocare lo sport che ama da sempre.

Solo attraverso le Scatole Madri diventa in grado di rimettersi in piedi. All’inizio, Stone non era entusiasta dell’idea, ma alla fine ha accettato la cosa dopo essersi unito alla Lega.

Qui sotto potete vedere il video:

https://twitter.com/rehsifyar/status/1123260170614628355?s=20

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: