Justice League: Zack Snyder lascia la regia per motivi familiari

Un nuovo incidente si è verificato in seno al DC Extended Universe. Ieri notte il web si è fermato per un attimo alla notizia che Zack Snyder avrebbe lasciato la regia del cinecomic DC Film.

Il noto sito The Hollywood Reporter ha segnalato quindi l’abbandono della regia ieri sera, nello sgomento di molti, rivelando che le motivazioni del buon regista sono di natura familiare. A quanto pare nel mese di marzo una delle figlie del regista, Autumn, si è tolta la vita a soli vent’anni e per questo motivo Snyder ha deciso di abbandonare la lavorazione del cinecomic per star vicino alla moglie ed alle figlie.

L’evento è stato tenuto segreto e solo una piccola cerchia ristretta è venuta a saperlo. C’è stato un tentativo di contenere la fuga di notizie nonostante la battuta d’arresto di due settimane imposta dalla produzione, e passati quei quindici giorni il buon Snyder ha pensato di tornare a lavoro, trovando fosse la cosa migliore:

“Credevo sarebbe stato catartico tornare al lavoro, immergermi e provare a superare la cosa, ma questo lavoro richiede molti sforzi. Ti consuma. E negli ultimi mesi mi sono reso conto… di voler abbandonare il film per focalizzarmi sulla mia famiglia che ha bisogno di me. Stiamo tutti attraversando un momento difficile.

[…] Non avevo alcuna intenzione di rendere pubblica questa tragedia famigliare. Pensavo dovesse rimanere privata. Quando mi sono reso conto di dover staccare mi sono immaginato le storie che avrebbero cominciato a circolare nel web. Avrebbero fatto ciò che fanno sempre. In verità però non m’interessa per niente ora. Voglio che la pellicola sia splendida e sono un fan, ma ogni cosa perde valore di fronte a ciò che è successo. So che molti avranno paura per il film, ma ci sono ben sette bambini che adesso hanno bisogno di me. Alla fin fine è solo un film. Un gran film, ma solo un film.”

L’ultima decisione della Warner quindi è stata quella di estendere il contratto first-look con Zack Snyder e la sua casa di produzione, così che, dopo una doverosa pausa, possa tornare a lavorare su altri progetti se se la sentirà. Al timone del cinecomic DC Film è quindi è passato Joss Whedon, talentuoso regista di The Avengers, consigliato alla Warner dagli stessi Zack e Deborah Snyder, (moglie del regista e produttrice del film), che si occuperà della supervisione degli ultimi dettagli in fase di post-produzione. A quanto sembra Whedon era già stato coinvolto negli ultimi mesi, e quindi il rumor riguardo a delle presunte scene aggiuntive che era circolato nel web ha preso credibilità. Snyder e moglie stessi avevano deciso di lasciare che il talentuoso regista (ex-marvel) girasse delle scene aggiuntive nelle prossime settimane in Inghilterra. Lo spostamento nel Regno Unito sarebbe stato il motivo per cui Zack Snyder non se l’è sentita di continuare ed ha preferito restare vicino alla famiglia, con il benestare della Warner.

In ultimo vi lasciamo una serie di commenti provenienti dai vari professionisti, sia DC che Marvel, che hanno trasmetto il loro cordoglio al regista:

Grazie al ritorno della sua fede nell’umanità e ispirato dagli atti altruistici di Superman, Bruce Wayne chiede aiuto alla sua nuova alleata, Diana Prince, per fronteggiare un nuovo potente nemico. Insieme, Batman e Wonder Woman cercano di trovare e reclutare il pi velocemente possibile un team di metaumani per affrontare questa nuova minaccia. Ma nonostante la formazione di questa lega di eroi senza precedenti – Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash – potrebbe essere già troppo tardi per salvare il pianeta da un assalto di proporzioni catastrofiche.”

Nel cast Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Jason Momoa, Ezra Miller, Ray Fisher, Jeremy Irons. Tra i nuovi volti J.K. Simmons e Willem Dafoe.

Ben Affleck produrrà la pellicola insieme a Zack e Deborah Snyder.

Justice League è previsto al cinema per il 23 novembre 2017.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: