Karen Gillan ha fatto il provino per un ruolo in Captain America: The Winter Soldier

Karen Gillan è un pilastro dell’universo cinematografico Marvel. Ha firmato per una sola apparizione come Nebula in Guardiani della Galassia, ma ha dato particolare vita a quel ruolo che i Marvel Studios l’hanno riportata indietro per il nel sequel.

La storia di Nebula si è poi estesa in Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame, ma a quanto pare quello nel film di James Gunn non è il primo ruolo per cui la Gillan ha fatto un provino.

Sarah Finn, direttrice del casting dei Marvel Studios, rivela che Gillan ha fatto il provino per interpretare l’agente 13, Sharon Carter.

“Ero una grande fan di Karen”, afferma Finn in Sarah Finn: Casting a Universe, un extra incluso nella versione di Avengers: Endgame su Disney +. “È venuta e ha fatto il provino per l’agente 13 in Captain America.”

Emily VanCamp ha finito per ottenere il ruolo dell’agente 13, ma Finn ha tenuto d’occhio Gillan, e l’ha richiamata quando è arrivato il momento di lanciare il primo film di Guardiani della Galassia di Jame Gunn.

“Karen era una persona e un’attrice incredibilmente solida, ma anche affascinante nel modo più meraviglioso”, dice Finn. “Anche se non aveva mai interpretato un personaggio come Nebula, ero davvero interessata a vederla nella parte. Quindi è entrata e ha fatto il provino. James ha descritto Nebula come un po’ infantile e Karen ha questo tipo di bellezza cherubica mescolata all’oscurità che è stata in grado di trasmettere.”

Fonte