Kathleen Kennedy parla della reazione di George Lucas alla nuova trilogia

Il CEO della Disney, Bob Iger, ha rivelato nel suo memoriale che il creatore di Star Wars, George Lucas, è rimasto deluso da Star Wars: Il Risveglio della Forza quando l’ha visto per la prima volta.

Ovviamente non è elettrizzato dal modo in cui questi film della trilogia del sequel si sono rivelati, tranne per Gli Ultimi Jedi, che a quanto pare è basato su una serie di idee di Lucas stesso.

In una recente intervista con Rolling Stone (via GT), la presidente della Lucasfilm, Kathleen Kennedy, ha offerto una risposta alla delusione di Lucas dicendo che deve fare di più riguardo le difficoltà di consegnare la sua creazione ad altri registi e narratori per continuare la storia.

“Penso che ci siano molti esempi in cui le persone creano qualcosa di fondamentale per chi sono, dove è difficile lasciarsi andare e vederlo diventare qualcosa di diverso. Quindi inizialmente penso che sia stato difficile per George – non penso che abbia anticipato come sarebbe difficile, e il regista JJ [Abrams] è salito a bordo con tanto entusiasmo e, francamente, riverenza per Star Wars e per George, e ha dovuto trovare ciò che era personale per lui. Il regista che prende in consegna un film deve creare qualcosa di proprio; devono ritrovarsi nella narrazione. E poi questo diventerà un punto di vista diverso. E penso che sia tutto ciò a cui George ha reagito.”

Quindi semplicemente a Lucas non è piaciuto il film, o il modo in cui i suoi personaggi sono stati gestiti. Iger ha spiegato in precedenza che Lucas non era molto felice quando ha scoperto che Abrams non avrebbe usato nessuna delle idee che aveva originariamente pianificato per la trilogia. Iger ha osservato: “George si è subito arrabbiato quando hanno iniziato a descrivere la trama e si è reso conto che non stavamo usando nemmeno una delle storie che ha presentato durante i negoziati“.

Compresa la frustrazione, la Kennedy ha poi continuato dicendo che ora Lucas apprezza ciò che i nuovi film hanno realizzato:

“Potrà non essere d’accordo con ogni scelta fatta da JJ. Potrà non essere d’accordo con ogni scelta fatta da Rian Johnson, scrittore / regista di Star Wars: Gli Ultimi Jedi. Ma apprezza il cinema. Lo so bene. E apprezza molto, per esempio, ciò che la Industrial Light & Magic, il dipartimento degli effetti visivi della Lucasfilm, ha fatto con questi film. Voglio dire, è una società che ha creato. E mi dice continuamente quanto è stupito da quanto lontano sono andate le cose.”