Keanu Reeves vorrebbe tornare in un nuovo film di Constantine

La star di John Wick, Keanu Reeves, dice di volere un altro momento nel mondo di Constantine della DC Comics, dopo aver interpretato il protagonista in un adattamento cinematografico liberamente ispirato del 2005.

Anche se alcuni fan del personaggio potrebbero obiettare, sopratutto dopo la fantastica performance di Matt Ryan nell’Arrowverse, secondo altri la DC dovrebbe seriamente prendere in considerazione l’idea di offrire a Reeves un nuovo film.

Oltre all’attuale campagna lavorativa della DC per produrre film come Aquaman e Shazam, che riescono a competere con il colosso money-maker che è l’Universo Cinematografico Marvel, l’azienda è anche interessata a produrre pellicole di libera ispirazione (Joker ne è la prova), e dare una nuova opportunità a Keanu Reeves come Constantine sarebbe anche saggio vista l’approvazione dei fan nonostante la distanza con l’opera originale.

In un’intervista al podcast di Variety (via SR), mentre Reeves stava promuovendo John Wick: Capitolo 3, quando gli è stato chiesto se ci fossero personaggi che aveva interpretato in passato che gli piacerebbe riprovare a interpretare, senza perdere un attimo Reeves ha risposto che la sua prima scelta sarebbe stata il suo ruolo nel 2005 come l’esorcista/stregone, fumatore incallito, poiché “ha sempre voluto interpretare John Constantine“. Condividendo il fatto che il suo amore per l’universo di Constantine continua a bruciare a quattordici anni di distanza, Reeves, ha detto: “Ho semplicemente avuto un’esplosione giocando col il personaggio in quel fantastico mondo“.

Come ho detto, John Constantine è attualmente interpretato da Matt Ryan in Legends of Tomorrow della The CW, dopo essersi unito al cast come regular della serie nella terza stagione e diventato un membro principale nella quarta. In origine, Ryan ha dato nuova vita al personaggio in uno show ingiustamente cancellato dalla NBC, quindi è comprensibile che i fan dell’Arrowverse preferiscano Ryan per il ruolo se l’occasione dovesse mai divenire realtà.

Tuttavia, è difficile sostenere che egli abbia la stessa potenza da star per un possibile adattamento nel DC Extended Universe di oggi, o perlomeno non come Reeves. Inoltre, se fosse un vero sequel del film del 2005 o un adattamento più fedele del materiale scritto, probabilmente avrebbe più senso per la DC optare per un attore esterno come Reeves, per evitare che la versione di Ryan faccia maturare cose che non funzionerebbero in televisione.

Naturalmente, un sequel di Constantine sembra altamente improbabile al momento, quindi chi interpreterà il ruolo quando o se sarà mai rivisitato è solo una supposizione. Tuttavia, dal suo atteggiamento ironico nell’intervista, alle sue fantastiche performance nei film di John Wick, è chiaro che Reeves sta cavalcando l’onda del nuovo successo per immaginare nuovi ruoli da interpretare, e con la moda dei cinecomics Constantine è stato anche la prima scelta in termini di carriera.