Kevin Feige e Tom Holland parlano del futuro di Spider-Man

Per quelli di voi che si chiedono cosa hanno da dire il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige e l’attore Tom Holland sul fatto che Spider-Man abbia lasciato l’UCM, per via del fatto che Disney e Sony non sono riuscite a trovare un modo per continuare a collaborare, esistono delle dichiarazioni rilasciate a Entertainment Weekly.

Entrambi si sono mantenuti su toni positivi nei loro commenti e hanno spiegato come sono solo grati per l’opportunità che gli è stata data.

“Provo gratitudine e gioia per ciò che abbiamo fatto con Spider-Man”, ha detto Feige. “Dobbiamo realizzare cinque film all’interno del’UCM con lui: due film indipendenti e tre con i Vendicatori. Era un sogno che non avrei mai pensato potesse accadere. Non è mai stato destinato a durare per sempre. Sapevamo che ci sarebbe stato un tempo limitato in cui saremmo stati in grado di farlo, abbiamo raccontato la storia che volevamo raccontare, e ne sarò sempre grato.”

Pare che non ci sia nient’altro da risolvere con la Sony. Ciò che è fatto è fatto ed entrambi gli studi stanno andando avanti con i loro universi separati. Holland ha poi continuato confermando che continuerà a interpretare a Spider-Man per Sony, ma che sarà diverso:

“Fondamentalmente, abbiamo girato cinque grandi film. Sono stati cinque anni fantastici. Il momento migliore della mia vita. Chissà cosa riserva il futuro? Ma tutto quello che so è che continuerò a interpretare Spider-Man. Sarà davver divertente, comunque scegliamo di farlo. Il futuro di Spider-Man sarà diverso, ma sarà altrettanto fantastico e sorprendente, e troveremo nuovi modi per renderlo ancora più bello.”

Fonte