Kevin Feige parla dell’importanza del Reame Quantico

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Il capo della Marvel Studios, Kevin Feige, ha accennato al futuro del Reame Quantico nelle pagine di un nuovo libro che celebra il decimo anniversario del Marvel Cinematic Universe.

Il Reame Quantico è stato accennato è stato svelato per la prima volta nel 2015 in Ant-Man. I fan hanno dato un’occhiata più da vicino ad alcune sequenze di Doctor Strange, ed uno ancora più vicino a Ant-Man e The Wasp. Quest’ultimo ha lasciato Scott Lang, alias Ant-Man, intrappolato nel suddetto reame come risultato dello schiocco. Questo insieme alle immagini trapelate dal set e ad un set di giocattoli con alcuni Avengers che indossavano abiti simili a quelli di Hank Pym nel Reame Quantico, hanno permesso ad alcuni fan di speculare sull’importanza di questo luogo, e sulla probabile importanza che avrà nel prossimo film degli Avengers.

Sembra che la dimensione avrà effettivamente un ruolo di spessore nel futuro dell’universo cinematografico Marvel. Nelle pagine del libro del 10 anniversario dell’UCM, Feige discute di come avrà un impatto sui film futuri:

“Alla fine di Ant-Man, abbiamo seguito Scott Lang nel Reame Quantico per la prima volta. Stavamo iniziando a staccare i petali della cipolla che in seguito sarebbe stata completamente pelata dal Dottor Strange dirante il viaggio nel multiverso. Quindi questa è stata la nostra piccola prova. Ma ora il Reame Quantico è un intero nuovo territorio con cui possiamo giocare per raccontare le nostre storie. Questo posto è molto più grande di quanto avessimo mai immaginato, e ci sono tutti i tipi di avventure che si possono avere a quel livello, che forse esploreremo in un altro film.”

La Marvel continua ad impressionare con il loro mega franchise e proprio quando si pensava avessero esaurito le idee (e così è dal punto di vista del genere), reinventano se stessi immaginando tutta una nuova regione da esplorare, mettendo in campo anche una particolare modalità di storytelling che consente loro di reinventare o rimodellare questo universo a piacimento.

Questa è un’ottima idea ora che, dopo l’accordo Disney-Fox, l’UCM può avvalersi di personaggi come i Fantastici 4 e gli X-Men. Adesso, invece di dover spiegare le loro assenze, è sufficiente accendere ad un tunnel quantico, saltare nella quantica ed entrare nel Reame Quantico per fare cose quantiche per ottenere gli eroi di cui hai bisogno nella trama, sempre in mantenendo la parola quantica nella frase. In poche parole, il Reame Quantico ha appena assicurato un continuo del progetto dei Marvel Studios, per almeno un’altra fase. I fan dovranno aspettare e vedere, comunque, quale impatto avrà il reame nel prossimo futuro quando Avengers 4 uscirà il prossimo anno.

Fonte